• Google+
  • Commenta
30 settembre 2010

Sindrome di Rett

Un’importante finanziamento per la genetica medica del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena è stato ricevuto ieri 29 Settembre per la ricerca sulla sindrome di Rett, patologia che colpisce una persona su diecimila, prevalentemente di sesso femminile, manifestandosi verso il secondo anno di vita, provocando problemi motori, nell’apprendimento e nel linguaggio .

Il progetto è stato finanziato grazie al bando del Ministero della Salute relativo alla “Ricerca sulle Malattie Rare” del 2008, classificandosi al terzo posto su circa 250 progetti, dei quali solamente 13 sono stati finanziati.

Sono 230 mila gli euro investiti nel reparto di indagini genetiche di questa gravissima malattia, diretto dalla professoressa Alessandra Renieri che verrà aiutata dalla Neuropsichiatria Infantile delle Scotte, diretta dal famoso dottor Joussef Hayek e dalla Neuropsichiatria Infantile della Us112 di Viareggio, con direttore il dottor Giorgio Pini.

Questo progetto durerà due anni e inizierà la sua ricerca con l’effettuazione di biopsie cutanee dei pazienti.

Serena Valeriani

Google+
© Riproduzione Riservata