• Google+
  • Commenta
24 dicembre 2010

L’Unità d’Italia in cattedra

Con l’arrivo del 2011 si preparano in tutta Italia le celebrazioni dei 150 anni di unità nazionale. Tra le tante iniziative promosse spicca quella organizzata dai tre atenei pubblici romani, Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, che propongono eventi e cicli di lezioni sulla storia e letteratura del Risorgimento.

Dal 24 gennaio al 28 marzo, infatti, parte il ciclo di lezioni “I lunedì del Risorgimento”, organizzato dalle università in collaborazione con la società Dante Alighieri: tanti gli studiosi che hanno aderito al progetto, come Giulio Ferroni, Beatrice Alfonzetti, Luca Serianni, Amedeo Quondam e Silvia Tatti.

E’ già operativa invece l’iniziativa di dedicare l’offerta formativa di molti corsi di studio al tema dell’Unità d’Italia, proposta dalla facoltà di Lettere, filosofia, scienze umanistiche e studi orientali della Sapienza. Appuntamento centrale sarà il convegno che si inaugurerà alla presenza di autorità nell’aula magna della Sapienza il prossimo 9 febbraio e che coinvolgerà i tre atenei statali capitolini.

Il Comitato promotore delle attività è costituito tra l’altro dai Rettori dei tre Atenei romani Luigi Frati, Renato Lauro e Guido Fabiani, da docenti di riferimento e da un Consiglio scientifico coordinato da Beatrice Alfonzetti del quale fanno parte anche Amedeo Quondam, Giulio Ferroni, Maria Antonietta Visceglia, Franco Piperno della Sapienza; Rino Caputo, Andrea Gareffi, Marina Formica di Tor Vergata e Francesca Cantù e Simona Costa di Roma Tre.

Le manifestazioni hanno ottenuto il patrocinio da parte del Comitato dei garanti per le celebrazioni dei 150 anni delle celebrazioni dell’Unità d’Italia, già presieduto dall’ex Presidente Carlo Azeglio Ciampi e ora da Giuliano Amato.

Arturo Catenacci

Google+
© Riproduzione Riservata