• Google+
  • Commenta
25 febbraio 2011

L’Italia chiamò anche le donne. A Pisa una mostra sull’unità nazionale al femminile

Si chiama “ Donne d’Italia. La metà dell’unità ” la mostra organizzata al Palazzo Blu di Pisa dal 16 marzo al 26 giugno 2011, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Finalità del progetto è mostrare l’influenza femminile nella costruzione culturale del Belpaese. Attraverso donne come Cristina di Belgioioso, Rosa Motmasson, Anita Garibaldi, Regina Elena, Maria Montessori,Grazia Deledda, Matilde Serao, Anna Kuliscioff, Edda Ciano, Palma Bucarelli, Tina Anselmi, Nilde Jotti, Alda Merini, Rita Levi Montalcini, Oriana Fallaci, Ilaria Alpi.

In una storia ufficiale dove le donne non trovano posto, finendo a fare le dame di compagnia di uomini impegnati a cambiare la Storia, ecco che questa mostra riabilita gli imponenti personaggi femminili che non si sono abbassati alle convenzioni. Ridefinendo l’importanza del ruolo femminile, come membro attivo della società.Protagonista nelle svolte lavorative , nella guerra, nella politica, nelle conquiste, nel rapporto con se stesse e con il proprio corpo, nella costruzione di un futuro.

La mostra concepita come percorso espositivo, attraverserà una serie di sale allestite con immagini della realtà,spezzoni di film famosi, fotografie di grandi autori, installazioni e dipinti.
La conclusione del percorso verrà affidata alla voce di trenta donne famose e alle loro interviste atte a rivendicare il ruolo determinante e sottovalutato della figura femminile.

Sarà possibile accedere alla mostra dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 20.00.
L’ingresso è libero.

Irene Cassaniti

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy