• Google+
  • Commenta
10 febbraio 2011

Università di Messina: Notte della cultura

In occasione della Notte della cultura che si terrà il 12 febbraio, l’Università di Messina propone una serie di eventi che si svolgeranno sia nella sede centrale che a Villa Pace e all’Orto Botanico.

Nella sede centrale di Piazza Pugliatti, dalle ore 18 alle 24, sarà possibile visitare la mostra pittorica “Il post-impressionismo astratto di Togo”, che rende fruibile al visitatore il percorso artistico dell’artista messinese dagli anni Sessanta ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi.
E’ prevista inoltre l’Apertura al pubblico dell’Antiquarium dell’Ateneo, sito sotto la scalinata del Cortile interno del Plesso Centrale.
I resti sono quelli delle antiche mura seicentesche del Collegium Prototypum della Compagnia di Gesù, progettato dall’architetto padre Natale Masuccio e rimasto incompiuto.

Sempre nell’Antiquarium sarà allestita la mostra L’albero della vita“ di Carlo Maiorca, si tratta di 24 opere, realizzate in legno tra il 1990 ed il 2007, che ripercorrono il cammino dell’umanità.
Dalle 18.30 alle 22, inoltre , si svolgerà nell’Aula Cannizzaro la prima edizione del Premio alla cultura Kafka Caffè Letterario, durante la quale saranno assegnati dei riconoscimenti a personalità che si sono adoperate per la diffusione della cultura. I premiati saranno mons. Calogero La Piana, il prof. Carmelo Garofalo, il prof. Carmelo Aliberti, l’on. Giovanni Ardizzone, il prof. Fabio Li Santi, il dott. Aldo di Blasi, l’avv. Mino Licordari, l’arch. Nino Principato, il prof. Francesco Costa, il dott. Angelo Caristi, il dott. Stefano Trifirò e la dott.ssa Adele Grungo.

Nei locali di Villa Pace, dalle 18 alle 24, si potrà vistare la mostra ”Attraversamenti – crocevia di culture contemporanee“, la collettiva ospita le opere di giovani artisti contemporanei provenienti dal bacino euro mediterraneo, sempre a Villa Pace nella sala museale sarà possibile fruire di un programma musicale(dalle ore 21 alle 24) offerto dalla Accademia Filarmonica di Messina .

Sarà inoltre aperto al pubblico il ”Museo della Farmacia“, sito nella palazzina A del Complesso di Villa Pace, il Museo dedicato al prof. Imbesi, ospita antiche ceramiche e cimeli che documentano l’evoluzione della disciplina farmaceutica nel corso degli ultimi cento anni.

Anche l’Orto Botanico ”Pietro Castelli“ sarà aperto, dalle 19 alle 24, sarà infatti possibile usufruire di visite guidate (ore 20, 21 e 22) che accompagneranno il visitatore in un percorso olfattivo.
Alle 21,30 si terrà un evento musicale con il trio Jazz Davide Coppo (chitarra), Gianluca Coppo (basso elettrico) e Michele Borgia (batteria).
La manifestazione non potrà svolgersi in caso di pioggia.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy