• Google+
  • Commenta
5 marzo 2011

Problemi con il partner? Tutta colpa dei genitori

Se le coppie di oggi non durano più come quelle di una volta non è colpa nostra o del nostro partner che non ci capisce, o meglio non è solo nostra, infatti un 50% di colpa è da ricercare nella nostra infanzia e nel rapporto che abbiamo avuto con i nostri genitori.

Ebbene si, uno studio statunitense sosterrebbe che il rapporto che si ha con i nostri genitori durante la nostra infanzia influenzerebbe quelli che saranno i rapporti futuri con il nostro partner.

Questo studio svolto dai ricercatori dell’Universita’ del Minnesota di Minneapolis è stato pubblicato sulla rivista scientifica Psychological Science.

Nella ricerca del team statunitense, durata ben 20 anni, si è potuto dimostrate come il gruppo di soggetti, sottoposto ai vari test nati nella metà degli anni ’70, viva il rapporto di coppia in modo tale da riflettere lo stesso rapporto che avevano stretto da piccoli con i genitori.

I risultati di questa ricerca hanno evidenziato due tipologie di rapporti genitoriali che causerebbero, appunto, problemi nella coppia futura:

1. chi era cresciuto in un clima basato sul dialogo e sulla fiducia riusciva infatti a superare più facilmente i problemi di coppia;

2. chi, al contrario, aveva stabilito un rapporto sofferto e combattivo con mamma e papà, tendeva ad essere irremovibile e poco propenso a ”sentire le ragioni” del partner.

Quindi, cari fidanzati non dateci la colpa se alle volte siamo irremovibili o poco propense a sentire le vostre ragioni e difficilmente optiamo per la strada della mediazione, dopotutto non è nemmeno colpa nostra…

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata