• Google+
  • Commenta
29 marzo 2011

Università di Urbino : Dialoghi dell’utopia

Il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Urbino Carlo Bo continua i suoi appuntamenti con i ‘Dialoghi dell’Utopia’: il ciclo di incontri e dialoghi con alcuni dei più grandi protagonisti del dibattito culturale italiano.

Martedì 29 marzo si parlerà del sogno tecnologico, Utotia e tecnologia, appunto. Saranno a Urbino (Dipartimento di Scienze della Comunicazione_via Saffi, 15_ore 15) Marino Sinibaldi, direttore di Radio Rai3; Mario Tedeschini Lalli, caporedattore, direzione innovazione e sviluppo del Gruppo Editoriale L’Espresso, nonché docente di giornalismo digitale alla scuola di giornalismo di Urbino e il prof. Giovanni Boccia Artieri, docente di sociologia dei new media nonché presidente del corso di laurea in Scienze della Comunicazione di Urbino.

Ma perché tirare in ballo una parola importante come l’utopia quando si ha a che fare con un pc, con internet, con la tecnologia informatica? Forse perché i nuovi prodotti tecnologici si ispirano sempre più a un modo di essere, a un organizzazione sociale, l’utopia appunto. Sta di fatto che l’utopia tecnologica ha un peso sempre più crescente nella nostra cultura e nella nostra società.

Gli appuntamenti, con l’esclusiva media partnerschip di Radio Rai3, sono organizzati dal LaRiCa, il Laboratorio di Ricerca di Comunicazione Avanzata del Dipartimento di Scienze della Comunicazione. Linguaggi, Media, Spettacolo, diretto dalla prof.ssa Lella Mazzoli, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, che sottolinea: “Il confronto con grandi personalità del mondo della cultura solleciterà riflessioni, questioni importanti capaci di stimolare la mente e il dibattito con il pubblico”.

Gli incontri sono organizzati grazie al contributo di Carifano Gruppo bancario Credito Valtellinese.
Il programma è contenuto nella locandina allegata.

INFO
Dipartimento di Scienze della Comunicazione. Media, Linguaggi, Spettacolo
Uniurb.it/disc
Tel.: 0722-30576

Google+
© Riproduzione Riservata