• Google+
  • Commenta
23 giugno 2011

Disability manager: opportunità e prospettive nazionali e locali

Una nuova figura professionale, il disability manager, potrà essere introdotta negli enti locali italiani. Per parlare di questa attività, nuova per l’Italia ma già presente in diversi Paesi europei, e per promuovere sinergie nella formazione dei futuri disability manager, il 24 giugno è in programma a Buonconvento, presso il Laboratorio dell’accessibilità universale, un seminario intitolato Disability manager: opportunità e prospettive nazionali e locali.

L’incontro si terrà a partire dalle ore 11 a palazzo Grisaldi del Taja, in via Dante Alighieri, 3.

Impegnato nei comuni con più di 50.000 abitanti, il disability manager dovrà lavorare a progetti in favore dei disabili e all’abbattimento delle barriere, intervenendo in più settori: l’urbanistica, l’architettura, i lavori pubblici, i trasporti locali, i servizi sociali, il turismo, le scuole.

L’stituzione di questo professionista è prevista dal “Libro bianco su accessibilità e mobilità urbana. Linee guida per gli enti locali“, pubblicato nel 2008 da ministero del Welfare in collaborazione con il Formez. Recentemente si è costituita SIDIMA, Società italiana dei disability manager, e sono stati formati i primi 30 professionisti. Alcuni di questi stanno già lavorando a Perugia, Parma e Pescara.

Al seminario di Buonconvento parteciperanno Giovanni Paolo Bernini, consigliere Formez Italia e consulente del ministero del Welfare, Camillo Gelsumini della Società italiana disability manager, Paolo Anibaldi, responsabile ANCI per la disabilità, Fabrizio Vescovo, direttore del master Progettare per tutti dell’Università La Sapienza di Roma, Simonetta Pellegrini, assessore al Welfare della provincia di Siena, oltre a rappresentanti nazionali e locali delle associazioni di categoria.

I saluti introduttivi saranno affidati al sindaco di Buonconvento Marco Mariotti e a Lucia Sarti, delegata del rettore dell’Università di Siena all’accesso e frequenza degli studenti disabili.

Il Laboratorio dell’accessibilità universale è un progetto nato dalla collaborazione tra l’Università di Siena e il comune di Buonconvento.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy