• Google+
  • Commenta
15 luglio 2011

Danza all’Università

Una nuova bizzarra tendenza del mondo universitario: la danza. Un insieme di colori coreografie e suoni fanno da cornice allo studio universitario.Che cosa ci può fare uno studente universitario con un candelabro? Non certo utilizzarlo in una prova d’esame ma per vivere una nuova esperienza trend del mondo universitario…
Ebbene sì, in tutte le Università continua la voglia di internazionalizzazione, globalizzazione o semplicemente la voglia di vivere il mondo universitario in modo diverso…più attivo e dinamico…La tendenza del momento viene da molto lontano, dal mondo orientale.
E’ la danza del ventre: una danza molto sensuale in cui molte studentesse universitarie, ormai non più solo ‘orientali’ si stanno cimentando. Si parla, infatti, di armonia e sintonia col proprio corpo, giocando con veli e colori molto forti (fucsia, azzurro, rosso, viola…)
Un esempio di questa nuova e curiosa tendenza è Maria Antonietta, una ragazza della facoltà di Lingue e Letterature Straniere, che ha iniziato danza già da ragazzina, ma si trattava solo di danza classica, e che poi affascinata dalle danze orientali, ha iniziato a ballare la Danza del ventre.
Ormai è già quasi un anno che balla presso una scuola e si esibisce, insieme ad altre sue college ‘danzatrici’ in questi giochi di colori, di veli, di bacino e scintillio di sonagli orientali. Mi racconta che è possibile acquistare gli abiti presso punti vendita orientali o attraverso internet; si tratta di costumi egiziani, arabi, alessandrini, differenti a seconda del tipo di danza.
La cosa più curiosa è l’utilizzo di accessori per danzare: si usano infatti, veli, spade o addirittura un candelabro!
Come tutti i corsi, anche questo corso di danza termina alla fine con un saggio: un insieme di balli realizzati durante un intero anno di partecipazione. Inoltre, mi racconta che le è capitato anche di esibirsi insieme alle altre danzatrici del ventre, presso palazzetti dello sport, feste di compleanno, fiere e sagre di paese.
Insomma la danza del ventre è, ad oggi, una delle tendenze più curiose e bizzarre diffuse nel mondo universitario ma soprattutto forniscono un’ottima cornice a svariati contesti riempiendo le serate non solo di musica non ‘usuale’ ma anche colori, suoni e coreografie nuove e colorate.
E’ un mondo nuovo in cui molte studentesse universitarie hanno trovato il giusto equilibrio tra lo studio e il divertimento…Quindi, d’ora innanzi, guardando una studentessa universitaria che cammina nei corridoi del campus e canticchia qualcosa a bassa voce pensate che potrebbe essere anche una musica orientale!

Antonella Bochicchio

Google+
© Riproduzione Riservata