• Google+
  • Commenta
7 luglio 2011

Le università calabresi e il comune di Lamezia Terme bandiscono borse di studio

L’Unical in collaborazione con l’ università “Magna Graecia” di Catanzaro e la “Mediterranea” di Reggio,organizza un concorso pubblico che prevede l’erogazione di dieci borse di studio riservato ai laureandi e laureati. Il progetto, finanziato dalla Regione Calabria, dal comune di Lamezia Terme e patrocinato dalla Presidenza della Repubblica Italiana, denominato “Lamezia 2015: una città per il futuro” intende promuovere lo sviluppo urbano eco sostenibile e si proietta nel futuro. I partecipanti avranno l’opportunità di redigere la propria tesi di laurea incentrandola su progetti che saranno sviluppati all’interno della città di Lamezia. Gli atenei si suddivideranno i vari settori di competenza e dunque le aree specifiche su cui gli studenti dovranno realizzare i propri lavori.

Le tesi di laurea saranno svolte presso l’Urban Center della Città di Lamezia Terme e presso: l’Università della Calabria per i seguenti temi:
Piano di Azione per l’Energia Sostenibile della Città di Lamezia Terme,
Le Comunità Creative e le Fabbriche della Creatività:un Progetto Pilota per la Città di Lamezia Terme, Reti e Distretti di Economia Solidale: le Risorse e le Prospettive per Lamezia Terme. Il Patrimonio Naturale e Culturale della Città di Lamezia Terme: Modelli e Strumenti di integrazione, Valorizzazione e Fruizione.

L’Università Mediterranea di Reggio Calabria avrà competenza sui seguenti temi:Visioni di Lamezia 2015: la Città che unisce la Calabria, Visioni di Lamezia 2015: la Città compatta, senza periferie e aperta alla sua campagna, Visioni di Lamezia 2015: la Città verde tra rigenerazione urbana e green economy.

L’Università Magna Grecia di Catanzaro si occuperà invece di : Sperimentazione di Modelli e Strumenti di Partenariato Pubblico-Privato per la Gestione del Patrimonio e dei Servizi Pubblici della Città di Lamezia Terme. La Gestione dei Parchi Urbani, Modelli e Strumenti di Comunicazione e Partecipazione dell’Urban Center per la Definizione e l’Attuazione delle Politiche Urbane della Città di Lamezia Terme. Modelli e Strumenti di Finanza di Progetto per l’Attuazione dei Progetti Integrati di Sviluppo Urbano della Città di Lamezia Terme.

I singoli obiettivi e contenuti delle tesi di laurea saranno stabiliti da una commissione costituita da sei docenti delle varie università interessate e dal comitato Urban Center di Lamezia Terme.

L’importo di ciascuna Borsa di Studio è di € 3.000,00.Il pagamento delle borse di studio per i laureandi, sarà effettuato in due rate la prima a scadenza del primo semestre dopo che il partecipante avrà presentato una certificazione dell’attività svolta, la seconda a conclusione delle attività nel secondo semestre. Dunque la durata delle attività sarà di un anno.

Possono accedere al concorso i laureandi che abbiano conseguito la laurea triennale con votazione non inferiore a voti 105 su 110;abbiano sostenuto e superato esami per un ammontare di crediti formativi non inferiore al 75% del totale del corso di laurea specialistica o magistrale al quale sono iscritti; abbiano riportato per gli esami superati una media non inferiore a 27/30 (ventisette/trentesimi); siano residenti in Calabria alla data di pubblicazione del bando.

Le domande per l’assegnazione di borse di studio dovranno essere presentate entro il termine perentorio di trenta giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del Bando nell’Albo Ufficiale e nel sito internet istituzionale (www.comune.lamezia-terme.cz.it) del Comune di Lamezia Terme.

Il Bando sarà pubblicato anche sugli Albi Ufficiali e sui siti istituzionali dell’Università della Calabria all’Università della Calabria (www.unical.it), dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria (www.unirc.it) dell’Università Magna Grecia di Catanzaro (www.unicz.it).I candidati saranno valutati dalle Commissioni di Valutazione utilizzando i seguenti criteri: Voto di laurea della laurea triennale.Voto medio degli esami sostenuti per la laurea triennale.
Relazione sulla tesi di laurea triennale. Valutazione delle attività di tesi proposte per la Borsa di Studio.

Un’ ottima opportunità dunque per consentire sbocchi futuri sul campo lavorativo e per investire energie e risorse in Calabria.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy