• Google+
  • Commenta
13 agosto 2011

Alla facoltà di scienze Politiche di Macerata si parla inglese

Il mondo ormai è diventato un grande villaggio globale.
In ogni paese occidentale da tempo ormai e negli ultimi anni anche in Italia, convivono culture, lingue ed etnie diverse.

Chi si laurea deve necessariamente possedere dunque strumenti che gli consentano di raccogliere la grande sfida posta dall’evoluzione culturale in atto.Deve inoltre competere con altri studenti e avere la capacità di confrontarsi, di scambiare il patrimonio di conoscenze e di metterlo a disposizione nel grande caleidoscopio planetario.

Naturalmente in questo contesto deve possedere una buona padronanza delle lingue straniere e in particolare dell’inglese. Nel nostro paese inoltre sono in aumento le presenze di giovani stranieri che decidono di intraprendere il loro percorso formativo nelle nostre scuole e università.

In virtù di ciò, la facoltà di scienze politiche dell’ateneo di Macerata, ha deciso di istituire dal prossimo anno accademico un corso completamente in inglese.

Lo ha annunciato nel corso delle giornate dedicate all’orientamento, il preside di facoltà Francesco Adornato il quale ha sottolineato come l’ intento sia quello di favorire l’ integrazione.

Consapevole dei mutamenti in atto, Adornato ha messo in evidenza l’esigenza di creare un ponte tra territorio locale e nazioni straniere. Nel corso del suo intervento inoltre, ha sottolineato la vocazione internazionale della facoltà da lui presieduta, ponendo l’accento sulla vasta offerta didattica messa a disposizione dall’ateneo marchigiano: garantisce l’acquisizione da parte di chi frequenta scienze politiche di competenze, quali quelle politologiche, storiche, linguistiche, economiche, giuridiche, aziendalistiche.

Produttive e intense anche le relazioni con il mondo del lavoro ” La Facoltà mantiene sul territorio eccellenti rapporti con le imprese, le istituzioni e il mondo del lavoro ed offre servizi agli studenti finalizzati a rafforzare le possibilità di occupazione. Per gli studenti lavoratori, in particolare, ma non solo, offre una didattica online” ha detto il preside proseguendo nell’illustrazione degli obiettivi raggiunti e da conseguire nei prossimi anni.

Attenzione alla realtà locale con un occhio al sistema mondiale così può essere sintetizzata l’attività svolta all’interno della facoltà. Sulla stessa falsa riga, l’ intervento della delegata all’orientamento Beatrice Ilaria Bonafè che così si è espressa:”I futuri laureati in Scienze Politiche – – possono così confrontarsi con ambienti lavorativi plurimi in una dimensione sia locale che internazionale”

La validità della strategia scelta e la qualità della didattica è confermata da Fabio Apollonio che ha conseguito la laurea in scienze politiche a Macerata ” . “Questa Facoltà ti dà l’opportunità e il piacere di affrontare una vera esperienza formativa a 360 gradi ha detto il ragazzo . Inoltre, -ha continuato-non posso dimenticare la disponibilità dei docenti. Una volta laureato, ho proseguito i miei studi con un master sull’immigrazione, terminato il quale mi sono trasferito in Inghilterra per fare uno stage presso un ente locale nelle West Midlands dove sono stato poi assunto col ruolo di “Information and Research Officer” nell’ufficio per richiedenti asilo politico, rifugiati e migranti”

La proposta sembra suscitare curiosità e riscuotere successo e difatti sono già arrivate numerose richieste per aderire all’iniziativa, in particolare da parte di studenti indiani e cinesi.

Dalle Marche dunque, ancora un esempio di come si deve afforntare il fenomeno della globalizzazione, affinché gli immigrati e gli stranieri non rappresentino un problema ma diventino risorsa, un esempio di come si possono offrire valide proposte lavorative e didattiche moderne e altamente qualificanti.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy