• Google+
  • Commenta
30 agosto 2011

I geni? Poco passionali

Il tuo partner non è un grande amatore e stai iniziando a pensare che non gli piaci più come una volta ? E’ inutile dannarsi l’anima, la risposta al suo comportamento è semplice: è tutta colpa del suo QI.

Ebbene si, chi l’avrebbe mai detto che essere troppo intelligenti facesse male?

Una ricerca statunitense, svolta su più fronti, dimostrerebbe, infatti, come ”l’intelligenza venga associata in senso negativo alla frequenza dell’attività sessuale”.

Le persone con un più alto livello di istruzione – spiega Rosemary Hopcroft, sociologa dell’Università della North Carolina a Charlottetendono ad avere un minor numero di partner nel corso della loro vita. Il nesso negativo tra sesso e intelligenza si vede già nell’età dell’adolescenza, i giovani con un QI più elevato, tendono a fare sesso più tardi”.

Ovviamente non si riesce ancora a spiegare il perché dell’esistenza di questo nesso tra intelligenza e poca attività sessuale, molti tendono, erroneamente, ad avvicinare la figura dei cervelloni a quella del secchione che passa la maggior parte del suo tempo sui libri mettendo da parte la sua vita sociale e la cura per il suo aspetto fisico.

Ma non è così, Carolyn Halpern della Università della North Carolina a Chaperl Hill, spiega come c’è anche chi oltre ad essere “secchione” cura il suo aspetto fisico e le relazioni sociali e “a parità di charme e bellezza, l’intelligente fa meno sesso di chi è ha una mente meno brillante”.

Aurelio José Figueredo,psicologo evoluzionista nonché docente presso l’Università dell’Arizona, invece, tende a giustificare il comportamento dei secchioni attraverso una spiegazione di tipo evolutivo. Secondo lo psicologo, infatti,“ i più dotati mentalmente investono meno tempo nel cercare di riprodursi, ma hanno più risorse. Insomma, procreano meno, ma hanno più possibilità di far sopravvivere la loro prole, quindi hanno meno bisogno di “insistere””.

Ovviamente questa ricerca interessa solo ed esclusivamente la classe dei piccoli Einstein con, alle loro spalle, delle carriere scolastiche ed universitarie a dir poco brillanti e se i vostri partner non rientrano in questa categoria, Beh! Non vi resta altro che controllare se non abbiano un altro/a.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy