• Google+
  • Commenta
11 settembre 2011

Flashmob dei ricercatori in piazza di Spagna a Roma

Nel giorno degli indignati anche i ricercatori scendono in piazza e manifestano contro la politica del MIUR.
Abbandonato il classico corteo dagli slogan facili, questa volta hanno interpretato la tipica danza haka delle tribù Maori, per propiziare il futuro della ricerca, sia a Roma che nel resto della nazione.

La carica degli All Blacks, la temuta e grintosa squadra di rugby neozelandese, ha permesso ad oltre cinquanta ricercatori e tecnologi del polo scientifico di Frascati di cogliere di sorpresa i romani e i turisti che affollavano la piazza, coinvolgendoli in un flashmob tutt’altro che banale.
Unico grido “ Siete pronti a lottare per la ricerca? ” a cui veniva affiancato un coro personalizzato per i vari settori scientifici di cui il polo romano si occupa.

L’iniziativa, che vede fra gli organizzatori anche il mensile Focus oltre all’associazione Frascati Scienza e ai maggiori enti di ricerca italiani, ha voluto anche essere un modo per ricordare che il 23 Settembre a Frascati vi sarà la Notte Europea dei Ricercatori, che permetterà un incontro ravvicinato e semplice con il mondo scientifico.

Visite guidata, spettacoli, esperimenti, giochi, incontri, esibizioni, dibattiti dove pubblico e addetti ai lavori si mischieranno e convergeranno, con l’obiettivo di rimarcare che la scienza e la ricerca non sono un optional.

La missione della settimana e della Notte Europea è quella di aprire le porte della Scienza e coinvolgere il maggior numero di persone possibile – commenta Giuseppe Mazzitelli, presidente dell’Associazione FrascatiScienza – Ricerca è sinonimo di conoscenza e sapere : un patrimonio di tutti, non solo dei ricercatori, fondamentale per assicurare un futuro migliore ai giovani”.

Mentre Sandro Boeri, direttore di Focus, spiega come mai il suo giornale ha deciso di aderire alla performance : “Crediamo importante difendere la ricerca, a maggior ragione oggi che dobbiamo fronteggiare una grave crisi economica. Ricerca vuol dire conoscenza e innovazione. E innovazione produce quasi inevitabilmente ricchezza e benessere”.

Irene Cassaniti

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy