• Google+
  • Commenta
18 settembre 2011

Gears of War 3 pronto per gli scaffali, si preannunciano vendite record

Mancano ormai pochi giorni al 20 Settembre, data in cui in tutto il mondo (tranne in Giappone, Paese per cui l’appuntamento è al 22 Settembre) sarà ufficialmente in vendita Gears of War 3, episodio conclusivo della famosa trilogia di videogiochi in esclusiva per Xbox 360 (con l’eccezione del primo capitolo, uscito anche in versione PC).

Come accaduto per gli episodi precedenti, anche Gears of War 3 è stato sviluppato da Epic Games, studio capitanato dal celebre designer Cliff Bleszinski (comunemente conosciuto come CliffyB), e pubblicato da Microsoft Studios.

Il primo episodio della serie arrivò sugli scaffali il 7 Novembre 2006, incontrando l’immediato plauso di pubblico e critica: il giocatore vestiva i panni di Marcus Fenix, soldato della Coalition of Ordered Governments (COG) ed ex-galeotto, impegnato insieme ai compagni della Delta Squad nella guerra contro gli esponenti della razza aliena conosciuta come Locust, invasori dell’immaginario pianeta Sera, in cui il gioco era ambientato.

Se la trama non brillava per originalità, si poteva dire altrettanto per il gameplay, strutturato come quello di un furioso sparatutto in terza persona: alcune novità e il generale alto grado qualitativo del prodotto fecero però di GoW il fenomeno che è diventato.

Il designer Bleszinski indicava tre principali fonti di ispirazione: Resident Evil 4 per la modalità di mira, Kill.Switch per il cover system e Bionic Commando per la progressione di gioco.
A partire da queste premesso, GoW risultò uno sparatutto in cui risultava di primaria importanza sapere sfruttare nel migliore dei modi l’ambiente circostante al fine di cercare un riparo dagli attacchi nemici, per poi scegliere con chirurgica precisione gli istanti in cui sbucare dal nascondiglio per sparare qualche colpo in visuale “over the shoulder” o semisoggettiva.

La grafica era, per quegli anni, strabiliante, il sound design di prim’ordine, la meccanica di gioco di estrema fluidità nonostante il substrato tattico, ed una serie di felici scelte di design (come la forma delle esagerate corazze indossate dai protagonisti, o l’inclusione del Lancer, un fucile che monta la lama di una sega elettrica a mo’ di baionetta) avevano subito dato un forte carattere ed un’identità precisa al prodotto.

Gears of War divenne il gioco con più preordini in ambito Xbox dopo Halo 2 (che aveva stabilito il record nel 2004, per la prima xbox, con 1.5 milioni di copie), vinse una enorme quantità di premi ed arrivò a vendere (rilevazione del Novembre 2008) quasi sei milioni di copie in tutto il mondo.

Dopo un dovuto sequel da grandi numeri (di Gears of War 2 furono vendute due milioni di copie in tre giorni, oltre cinque milioni di copie nel primo anno dall’uscita) l’attesa è giunta al picco per il terzo episodio, prima annunciato per Aprile 2011, poi posticipato al 20 Settembre.

Le principali novità del nuovo capitolo riguardano la modalità co-op per 4 giocatori, che consentirà di giocare la campagna principale insieme a 3 amici, il supporto per giocare in 3D (con un televisore compatibile) grazie alla tecnologia “TriOviz for games”, nuove modalità multiplayer, armi e nemici, il tutto reso magnificamente dal motore grafico Unreal Engine 3.5: le prime recensioni, già pubblicate dalla maggioranza di testate e portali specialistici d’oltreoceano e già anche da una manciata di quelle italiane, riportano opinioni estremamente favorevoli, e punteggi che viaggiano sulla media del 9.4/10, per un gioco ritenuto dallo stesso autore il suo massimo risultato.

Per GoW 3 sono stati registrati 1.3 milioni di preordini alla fine di Agosto, rendendolo un temibile sfidante dei principali record di vendita di questa generazione in ambito videoludico. Martedì 20 avverrà l’uscita ufficiale, festeggiata alla presenza degli sviluppatori in un grande evento al Best Buy Theater di New York City, mentre nel resto del mondo 20.000 negozi apriranno a mezzanotte le loro porte ai fan più impazienti: per l’Italia, l’appuntamento è alle 23:00 ai punti Opengames di Legnano (MI) e Gamestop di Portici (NA) e Milano.

Pasquale Parisi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy