• Google+
  • Commenta
23 settembre 2011

L’Aquila: ritorna dopo vent’anni il Congresso della Società Italiana di Fisica.

Dopo vent’anni, nel capoluogo abruzzese, ritorna il congresso nazionale della SIF (Congresso della Società Italiana di Fisica); un’associazione, quest’ultima, che raduna tutti i fisici d’Italia che rappresentano i vari campi della disciplina, sia in ambito pubblico, sia privato, sostenendo e tutelando lo studio del progresso della Fisica in Italia e nel mondo.
Il XCVII congresso della SIF si svolgerà presso la facoltà di scienze dell’Università aquilana dal 26 al 30 settembre 2011.

Questo congresso, che cade nell’anno delle celebrazioni del 150° anniversario dell’unità d’Italia, occasione, questa, che dovrebbe rappresentare, per l’intero Paese, lo spirito unitario e solidale, è stato fortemente voluto a L’Aquila per dare, soprattutto, alla popolazione un grande contributo che dia sostegno alle attività della città ed alle attività della comunità scientifica, purtroppo rallentate dopo il forte sisma del 2009.

Il presidente della SIF e della European Physical Society (EPS), prof.ssa Luisa Cifarelli, presiederà la cerimonia inaugurale presso l’ Aula Magna “Vincenzo Rivera” (Tensostruttura Farmindustria del Polo didattico diCoppito), dove sarà presente il Magnifico Rettore prof. Ferdinando Di Iorio e le autorità civili ed accademiche locali.

Durante la cerimonia inaugurale saranno consegnati, a giovani e brillanti ricercatori, molti riconoscimenti importanti fra i quali il prestigioso premio Enrico Fermi che verrà conferito, come ogni anno, ai fisici che con le loro ricerche hanno dato onore alla fisica in Italia e all’estero. Il premio di quest’anno sarà assegnato per la fisica sperimentale delle particelle elementari a Dieter Haidt del Laboratorio DESY di Amburgo e ad Antonino Pullia dell’Università di Milano Bicocca e INFN “per il loro fondamentale contributo alla scoperta delle correnti deboli neutre con la camera a bolle Gargamelle al CERN”.

Sempre nella Tensostruttura del polo universitario di Coppito, alle ore 11.00, si apriranno i lavori scientifici articolati in 8 sezioni che abbracciano tutti i campi della Fisica: Astrofisica e Cosmologia; Fisica Nucleare e Subnucleare; Fisica della Materia; Geofisica e Fisica dell’Ambiente; Fisica Applicata e per i Beni Culturali; Biofisica e Fisica Medica; Fisica Generale, Didattica e Storia della Fisica e dove sono previste, su invito, centinaia di comunicazioni e tante relazioni di cui 11 Relazioni Generali plenarie, tenute da grandi scienziati internazionali, che riguardano temi di frontiera della ricerca in Fisica.

Lucia Miceli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy