• Google+
  • Commenta
21 settembre 2011

Oltre 250 opportunità di lavoro nella moda

“La settimana della moda” non è solo l’appuntamento fashion più atteso dell’anno, ma può essere anche occasione di lavoro e un momento, per molti, per riuscire a cogliere interessanti opportunità all’interno del settore.

La divisione Fashion&Luxury di Gi Group segnala, infatti, in questo periodo, oltre 250 offerte di lavoro su Milano rivolte ai professionisti del settore, tra cui: venditori, store manager, visual merchandiser, sarti e vestieriste per il comparto moda e lusso; estetiste, truccatrici e nail artist per cosmesi e bellezza.

“Malgrado un quadro di mercato non del tutto positivo, dal nostro osservatorio registriamo una crescita di richieste di personale qualificato sia in occasione delle sfilate, sia a seguito di dinamiche di mercato legate alla crescita della domanda cinese e indiana e alla conseguente riorganizzazione interna di molti Gruppi per farvi fronte– afferma Cristina Lodi, Responsabile divisione Fashion & Luxury di Gi Group – In particolare, store manager, sales assistant, in prevalenza russi e cinesi, e visual merchandiser sono le figure professionali oggi maggiormente richieste dalle grandi griffe”.

Requisito fondamentale richiesto alle figure professionali attualmente ricercate su Milano è l’aver maturato una precedente esperienza in analoga mansione, insieme all’ottima conoscenza della lingua inglese e alla disponibilità part time e full time. Completano il profilo dei venditori e delle estetiste una bella presenza.

A seguire, il dettaglio delle ricerche:

• 50 Venditori con esperienza nel settore fashion/lusso
• 30 Venditori madrelingua russi e madrelingua cinesi
• 15 Store manager
• 15 Visual merchandiser
• 15 Sarti
• 30 Vestieriste

• 30 Estetiste
• 30 Truccatrici
• 10 Nail artist

L’inserimento delle posizioni ricercate avverrà con contratto di somministrazione.

Le candidature potranno essere inviate a: fashion@gigroup.com indicando nell’oggetto dell’e-mail la posizione per cui ci si propone.

Le opportunità di lavoro si riferiscono sia a lavoratori italiani che stranieri.

Google+
© Riproduzione Riservata