• Google+
  • Commenta
25 settembre 2011

Unical: I vincitori della Start Cup Calabria 2011

Si è conlusa giorno 22 settembre l’iniziativa calabrese Start Cup 2011, un concorso che premia le migliori idee ed innovazioni nel campo dell’imprenditoria, un evento organizzato dalla Provincia di Cosenza la cui premiazione si è tenuta presso l’Auditorium del Liceo Classico “Bernardino Telesio“.

Alcuni giovani studenti calabresi hanno dimostrato di avere capacità di innovazione messe al servizio di idee d’impresa nell’ambito della ricerca universitaria, partecipando al concorso promosso dalla provincia e dall’Università della Calabria, con il patrocinio della Fondazione Carical e Fincalabra S.p.A., la camera di Commercio cosentina e Confindustria Cosenza.

La Start Cup ha previsto la presentazione di progetti d’impresa, sotto il coordinamento del professor Riccardo Barberi, con una selezione iniziata a giugno presso la Technest dell’Unical, un vero e proprio “incubatore”, ovvero un centro servizi finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (D.M. 27/01/2005) con “il fine di supportare la nascita, l’avvio e lo sviluppo competitivo di nuove imprese ad alto contenuto di conoscenze e contribuire allo sviluppo socio-economico regionale”.

Dieci idee finali arrivate sul podio della serata del 22 settembre selezionate tra cinquanta idee presentate per il concorso.

EcoCloud” si è aggiudicato il terzo posto e ha visto l’ingegno di Agostino Forestiero, Raffaele Giordanello, Carlo Mastroianni, Giuseppe Papuzzo e Ivana Pellegrino per un progetto che ottimizza i sistemi informatici un pò complessi, presentando un software per le società che hanno in gestione dei data center.

Condomani” è la web applicazione, arrivata al secondo posto, elaborata degli ingegneri Antonio Bevacqua, Giuseppe Mazzeo, Giuseppe Rossi e Marco Ferragina che è utile alla gestione dei condomini per gli amministratori che hanno in gestione un intero edificio.

Primo posto per “Calbat“, una tecnologia che permette il risparmio energetico del 15 % in fase di ricarica delle batterie. A vincere l’ambito premio sono stati gli ingegneri Gregorio Cappuccino e Francesco Antonio Amoroso.

Un’ottima iniziativa che porta in luce le eccellenze calabresi, tra futuro, ingegno e migliorie nella tecnologia del domani. La Calabria c’è. E si vede.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy