• Google+
  • Commenta
26 settembre 2011

Unicz: “Cardiologie aperte”


La Cardiologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, diretta dal Prof. Ciro Indolfi, aderisce alla “Giornata mondiale per il cuore” che si terrà domenica 25 settembre. L’obiettivo è quello di promuovere un corretto stile di vita, per prevenire le gravi patologie cardiovascolari che rientrano tra le principali cause di morte o di invalidità nei Paesi industrializzati.

La Giornata Mondiale per il Cuore è promossa dalla Federazione Mondiale del Cuore, coordinata in Italia dalla Federazione Italiana di Cardiologia con l’aiuto della SIC – Società Italiana di Cardiologia – e della Fondazione Italiana Cuore e Circolazione – Onlus, con lo scopo di aumentare la consapevolezza riguardo la salute in ambito cardiologico e la prevenzione delle patologie cardiovascolari.

La Cardiologia universitaria di Catanzaro con l’Unità Operativa diretta dal Professor Ciro Indolfi, all’avanguardia per il trattamento delle patologie cardiovascolari, partecipa a questa manifestazione con l’iniziativa “Cardiologie Aperte” legata alla “Giornata mondiale per il cuore”.

Quest’anno particolare attenzione sarà riservata ai giovani e alle patologie cardiovascolari che “silenziosamente” li insinuano. La Cardiologia del Policlinico Mater Domini di Catanzaro rimarrà aperte dalle ore 9.00 alle ore 17.30 per chiunque volesse effettuare una visita di controllo gratuita. I medici strutturati e specializzandi si renderanno disponibili per fornire ai cittadini informazioni sulle malattie cardiovascolari (specie in tema di prevenzione) e per effettuare visite e consulenze cardiologiche gratuite (misurazione di pressione arteriosa ed ECG).

L’Unità Operativa di Cardiologia-Emodinamica-UTIC è ubicata all’ottavo livello dell’Edificio A della struttura sanitaria del Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.

Google+
© Riproduzione Riservata