• Google+
  • Commenta
27 settembre 2011

Unisannio: Conferenza di benvenuto ADISU

Alla ripresa dell’anno accademico, l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario di Benevento presenta le principali novità che riguarderanno gli studenti Unisannio.

I tagli regionali e i prossimi cambiamenti previsti determineranno significative conseguenze sia in termini di diminuzione dei contributi economici che di gestione dell’Azienda.

“Il taglio regionale per l’anno 2010 e la mancata definizione della quota 2011 – ha dichiarato il presidente dell’Adisu, Paolo Ricci – hanno avuto come primi effetti il blocco dello scorrimento delle graduatorie per borse di studio e il mancato stanziamento dei contributi alloggio per gli studenti fuori sede. In ogni caso – ha chiarito il professore Ricci -, l’Adisu di Benevento, grazie al recupero del credito IVA, pari a 450mila euro, è riuscita a garantire per tre anni, fino al 2012, l’erogazione di un costante numero di borse di studio”.

Altro aspetto preso in considerazione è stata la possibile scomparsa dell’ADISU di Benevento. Il disegno di legge che dovrebbe istituire una unica azienda regionale per tutti gli Atenei campani è alla battute finali e potrebbe essere sottoposta dall’Assessorato competente alla Giunta regionale entro i prossimi giorni, per essere poi approvata dal Consiglio regionale entro l’anno. “Speriamo di conservare un ruolo determinate nella nuova Azienda”, si è augurato il prof. Ricci.

Intanto, dopo l’introduzione della Carta Ateneum, il lasciapassare ai servizi Adisu, è notevolmente cresciuto il numero degli esercenti beneventani (librerie, centri copie, palestre, bar, cinema e teatro) che offrono sconti e trattamenti di favore per gli studenti sanniti.

Mentre per quanto riguarda la mensa, il presidente Ricci ha lamentato un notevole calo nell’utilizzo del servizio che sta seriamente allarmando la GSI, la società che gestisce il servizio. “Sono allo studio – ha spiegato Ricci – le possibili cause e le eventuali misure da adottare per far fronte al fenomeno”.
Infine, è stato illustrato il prossimo incontro culturale dell’Adisu, programmato per l’11 ottobre, alle ore 16.00, presso la Sala Rossa di Palazzo San Domenico in Piazza Guerrazzi.

La manager e studiosa di responsabilità sociale d’impresa, Fabrizia Paloscia presenterà “Fabrica ethica”. Il libro, oltre a fare il punto sullo stato delle forme di rendicontazione etica e di partecipazione attiva nella pubblica amministrazione, illustra una interessante esperienza della Regione Toscana sui temi dell’etica. Saranno gli stessi studenti a intervistare l’autrice.
All’incontro con la stampa ha partecipato anche il direttore amministrativo dell’Azienda, Antonio Scianguetta.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy