• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2011

Fotografia e musica alla Sala Rosa dell’Università di Siena

Proseguono le iniziative culturali della Sala Rosa dell’Università di Siena: il 3 novembre sarà una giornata all’insegna della musica e della fotografia con l’apertura di una nuova mostra fotografica e un concerto di violino e pianoforte.

Si apre giovedì prossimo, infatti, la mostra fotografica del Siena Foto Club dal titolo “ArteSiena – Artigiani & artisti a Siena”. La mostra fa parte del ciclo “Obiettivo 7 mm”ed è organizzata con il patrocinio del Comune di Siena e della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF).
Fino al 30 novembre saranno esposti i lavori di Mauro Agnesoni, Bruno Coccoluto, Carmela Gioia, Mauro Guerrini, Luca Liserani, Francesco Parigi, Aline Sierp e Roberto Tiezzi.

Le immagini fanno parte del progetto nazionale “Passione Italia” promosso dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e Seat Pagine Gialle per celebrare i 150 anni dall’Unita d’Italia. I soggetti ritratti sono artigiani e artisti tuttora presenti nella nostra città che si sono prestati a quest’iniziativa che vuole testimoniarne e valorizzarne il lavoro. Si tratta di attività che spesso si sono tramandate da generazioni arrivando fino ai giorni nostri.
Il Siena Foto Club, attivo fin dal 1985, ha come caratteristica e vocazione la documentazione fotografica dei vari aspetti della città e del suo territorio. Oltre che essere punto di confronto tra amanti della fotografia, ha realizzato mostre, proiezioni, incontri e pubblicazioni che hanno suscitato notevole interesse.
La mostra, ad ingresso libero, è visitabile nell’orario 9-20 dal lunedì al sabato.
Le foto esposte sono raccolte in un catalogo corredato da testi di Irene Graziotto, Betti Editrice.

Sempre giovedì 3 novembre si terrà in Sala Rosa, alle ore 19, il concerto “Le sonate per violino e pianoforte”.
Per il ciclo di appuntamenti musicali “I concerti delle 7”, organizzati in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci”, Agnese Maria Balestracci al violino e Greta Francesca Guasconi al pianoforte proporranno brani di Mozart, Mendelssohn, Brahms in un percorso musicale che tocca classicismo, romanticismo e tardo romanticismo.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

La Sala Rosa è una sala di lettura che fa parte del Sistema Bibliotecario dell’Ateneo senese. Ha sede presso la ex Chiesa di S. Mustiola o della Rosa, al Prato di Sant’Agostino accanto all’Accademia dei Fisiocritici. E’ aperta a tutte le persone che desiderano un luogo dove studiare e documentarsi e costituisce inoltre un luogo di aggregazione culturale e di socializzazione, punto di accesso privilegiato alle risorse bibliografiche ed elettroniche dell’Ateneo, centro di assistenza bibliografica e di formazione. Per informazioni: 0577-232849; http://salarosa.sba.unisi.it; salarosa@unisi.it.

Giuseppe De Lauri

Google+
© Riproduzione Riservata