• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2011

L’Università del Sannio ha approvato il nuovo Statuto

Anche l’Università del Sannio ha approvato il nuovo Statuto di Ateneo. Adesso la ratifica definitiva spetta al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il documento di riforma dell’ateneo di Benevento è stato redatto dal Senato accademico e dal Consiglio di amministrazione.

Lo scorso 23 settembre nell’assemblea dell’università, i componenti avevano chiesto di redarre uno statuto dove emergesse democrazia, partecipazione e trasparenza, dopo la presentazione del testo dalla Commissione Statuto di cui fanno parte 15 componenti.

Nella definizione del nuovo Statuto – ha spiegato il rettore Filippo Bencardinoabbiamo cercato di rispondere alle istanze provenienti dalle diverse componenti interne al nostro Ateneo. Il percorso è stato intenso e il confronto costruttivo per la definizione della futura governance dell’Università del Sannio”.

Dopo una riduzione degli organi di governo, anche l’Università del Sannio si è adeguata alla Riforma Gelmini del 2010 potenziando i Dipartimenti e riducendo i poteri delle Facoltà (che in molte università ora si chiamano Scuole).
Ai Dipartimenti, dunque, sarà affidato il compito della didattica e della ricerca, prima roccaforte delle Facoltà.

Riformato anche il Senato accademico, il quale assumerà la funzione di vigilanza e controllo della didattica e della formazione. Ridotto anche il numero dei componenti del consiglio di amministrazione.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata