• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2011

Medicina ufficiale e medicine alternative: una o molte verità?

Oggi il criterio di scelta, astrattamente considerato, ci accompagna per tutta la nostra vita.

Bisogna scegliere su qualsiasi cosa, dalla cosa più banale, a quella più impegnativa.

Forse questo criterio di scelta, deve essere preso in considerazione in tutta la sua accezione positiva; non fosse altro perchè ciò significa che la attraverso la diverse scelte compiute da noi uomini, significano abbondanza, imbarazzo e perchè no, anche maggiore qualità e selezione delle cose che andiamo a selezionare.

Non fa eccezione nemmeno il campo della medicina.

Già, proprio perchè, in questo sterminato ambito lavorativo, da diverso tempo si assiste alla proliferazione e alla commercializzazione di una serie di prodotti che aumentano la concorrenza medica.

Oramai per molte diagnosi – anche e soprattutto le più lievi – esistono diversi modi e diversi medicinali per curare i malanni.

Non si capisce (nel campo della medicina il discorso cambia perchè bisogna tutelare il bene fondamentale della vita) se questo possa costituire un bene o viceversa qualcosa di negativo.

Argomento che sarà trattato con dovizia di particolari nella Sala Conferenze della Stazione Zoologica Anton Dohrn, in Villa Comunale, martedì 11 ottobre dalle ore 16 e 30, si svolgerà l’incontro-dibattito “Medicina ufficiale e medicine alternative: una o molte verità?”. Interverranno Carmela Filosa, Gian Franco Gensini, Emilio Del Giudice, Gianfranco De Maio..

Un convegno che metterà a nudo il confronto tra la “vecchia scuola medica” ed i muovi metodi per affontare le patologie dei pazienti che si servono di medicinali alternativi per arrivare ad una pronta guarigione.

La partecipazione all’incontro è gratuita. A causa del limitato numero di posti disponibili è richiesta l’iscrizione entro il 7 ottobre 2011.

Bianca Crivelli

Google+
© Riproduzione Riservata