• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2011

Regione Toscana e Università regionali puntano sui giovani.

Firmati due protocolli d’Intesa tra la Regione Toscana e i vertici degli atenei regionali, finalizzati a favorire l’immissione nei canali lavorativi internazionali degli universitari. obiettivi da raggiungere attraverso l’attivazione di tirocini di qualità.

Le linee guida per lo sviluppo delle politiche giovanili, sono state indicate e ratificate lo scorso 14 Ottobre, dal Governatore Enrico Rossi e dai rettori reggenti delle Università coinvolte. Presente per l’occasione, anche il vicepresidente della Giunta, Stella Targetti.

Entrando nel dettaglio, bisogna evidenziare che nel primo protocollo sono contenute misure volte a realizzare un’azione di coordinamento tra istituzioni e mondo accademico. Un lavoro sinergico, per presentare progetti unitari di ricerca competitivi sullo scenario internazionale, strutturati in maniera tale da poter ottenere i finanziamenti stanziati dalla UE.

Con il secondo protocollo, Regione e Università si sono impegnate per l’attuazione della Carta dei Tirocini e la realizzazione di Stage di qualità. Protocollo, inserito dalla Regione nel progetto “Giovani si”. La Toscana, restando sempre nel campo dell’ innovazione e dello sviluppo delle potenzialità giovanili, si è già dotata di una legge apposita inerente a tali settori. Inoltre, è stato avviato, l’ iter per il potenziamento di uno specifico ufficio regionale in materia a Bruxelles.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata