• Google+
  • Commenta
10 ottobre 2011

Unict: certificazione dei contratti di lavoro

Tutte le Aziende associate alla Confindustria di Catania, regolarmente iscritte per l’anno in corso, potranno avvalersi, a costi agevolati, dei servizi di certificazione dei contratti di lavoro e di natura commerciale offerti dalla Commissione di Certificazione dell’Università di Catania.
E’ quanto prevede la convenzione quadro di durata triennale fra l’Ateneo e l’associazione datoriale etnea che sarà sottoscritta martedì 11 ottobre alle 10, nei locali del rettorato.

L’istituto della certificazione, introdotto, per la prima volta, dall’art. 75 del decreto legislativo n. 276 del 2003 e modificato da successivi provvedimenti normativi, rappresenta infatti un nuovo strumento «amministrativo», avente funzione deflattiva del contenzioso in materia di lavoro, tramite la certificazione di “contratti in cui sia dedotta, direttamente o indirettamente, una prestazione di lavoro”. La certificazione è una procedura a carattere volontario e sperimentale attraverso la quale si attesta che il contratto o la singola clausola contrattuale sottoscritti tra le parti abbiano i requisiti sia formali che sostanziali richiesti dalla normativa vigente.
La certificazione validamente rilasciata mantiene efficacia fino ad una eventuale sentenza di merito che stabilisca la diversa natura del contratto in atto fra le parti. Gli effetti dell’accertamento della Commissione di Certificazione si estendono anche alle autorità pubbliche (Inps, Inail, Agenzia delle Entrate, ecc…) o agli altri Enti ed Istituti che gestiscono forme di previdenza e assistenza obbligatoria nei confronti delle quali l’atto di certificazione è destinato a produrre effetti.

L’Università di Catania, in questo senso, si trova in prima linea dato che nel 2009, il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, ha istituito la Commissione di Certificazione presso il proprio dipartimento Seminario giuridico, composta da docenti ed esperti in Diritto del Lavoro.
Il presidente è il prof. Bruno Sebastiano Caruso, ordinario di Diritto del Lavoro nella facoltà di Giurisprudenza, gli altri componenti sono la prof.ssa Anna Alaimo e il prof. Giancarlo Ricci (associati di Diritto del Lavoro), le ricercatrici Gabriella Nicosia, Loredana Zappalà e Mariagrazia Militello, gli avvocati Sergio Cosentino, Mario Zappalà, Harald Bonura e Daniela Comandè (dottori di ricerca in Diritto del Lavoro europeo), e l’avv. Concetta Currao (Esperta giuslavorista). La responsabile amministrativa della Commissione è l’avv. Valentina Petracca.

Le aziende che si rivolgeranno alla Commissione di Certificazione dell’Ateneo catanese – assistite, nel corso delle procedure da rappresentanti della Confindustria di Catania – potranno usufruire di servizi come la certificazione di contratti in cui sia dedotta, direttamente o indirettamente, una prestazione di lavoro (contratti di lavoro, contratti di somministrazione, contratti di appalto, contratti di associazione in partecipazione), consulenza e assistenza effettiva alle parti contrattuali – sia in relazione alla stipulazione del contratto di lavoro e del relativo programma negoziale sia in relazione alle modifiche del programma negoziale medesimo concordate in sede di attuazione del rapporto di lavoro -, certificazione di singole clausole dei contratti di lavoro, tra cui le clausole di tipizzazione delle causali giustificatrici del licenziamento, ivi incluse quelle di giusta causa e di giustificato motivo oggettivo e soggettivo di licenziamento.

Inoltre, la Commissione potrà certificare il regolamento interno delle cooperative con riferimento alla tipologia dei rapporti di lavoro attuati o che si intendono attuare, in forma alternativa, con i soci lavoratori e gli standard contrattuali ed organizzativi nell’impiego della manodopera, anche in relazione agli appalti ed alle tipologie di lavoro flessibile, ai fini della qualificazione delle imprese per la sicurezza. Infine, il nuovo organismo universitario potrà offrire assistenza e consulenza in relazione alle attività di asseverazione da parte degli enti bilaterali, e dell’adozione e dell’efficace attuazione dei modelli di organizzazione e gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Alla presentazione e alla stipula della convenzione fra Confindustria e Università interverranno il rettore Antonino Recca, il presidente della Confindustria Catania, Domenico Bonaccorsi di Reburdone, e il direttore Alfio Franco Vinci, il direttore amministrativo dell’Ateneo Lucio Maggio, il prof. Bruno Caruso e tutti gli altri componenti della Commissione di Certificazione.

Google+
© Riproduzione Riservata