• Google+
  • Commenta
30 ottobre 2011

Università di Reggio Calabria: premiati studenti stranieri

All’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria durante una cerimonia organizzata dal Ce.S.A.S.S. (Centro Studi e Assistenza per gli Studenti Stranieri) sono stati premiati e salutati gli studenti stranieri che ad ottobre hanno frequentato il “Corso di Lingua e Cultura Italiana“.

La manifestazione si è tenuta nell’Aula Magna dell’università, con l’introduzione del vice direttore e portavoce del centro studi per stranieri professor Pasquale Amato, cerimonia durante la quale sono stati consegnati gli attestati di merito agli studenti provenienti da ogni parte del mondo desiderosi di studiare la lingua del nostro bel paese :

Rientrando nei loro Paesi di origine, dopo aver vissuto a Reggio per un mese, diventeranno ambasciatori nel mondo dell’Università e della città“.

E’ quanto hanno affermato sia il Presidente del Comitato Locale della Società Dante Alighieri il dottor Pino Bova che il Prorettore dell’Università Antonino Zumbo.

Gli studenti stranieri che per un mese sono stati accolti nella città del Sud hanno seguito i corsi dei docenti del corso di Lingua e Cultura Italiana della Dante Alighieri di Reggio Calabria Anna Maria Barreca, Mariolina Castiello, Anna Maria De Stefano, Valeria Fusco e Maria Rita Liuni.

Ad allietare la cerimonia di consegna dei diplomi in lingua italiana sono state le esibizioni musicali di Cristina Pantskhava, studentessa georgiana, dell’ungherese Nora Szegedi e dell’australiana Adele Mammone, con la direzione del Maestro Soprano Maria Concetta Pipitone che ha insegnato loro i brani musicali da eseguire durante la permanenza in Calabria.

Sicuramente gli studenti provenienti da ogni parte del mondo torneranno nel loro paese di origine con un bagaglio culturale ampio, quello italiano. Se l’Italia nel corso dei secoli è stata terreno di incontri di culture diverse, oggi proprio dalla punta della nazione partono persone che hanno appreso la nostra cultura tornando nella loro patria una parte di patrimonio immenso che è la lingua italiana.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata