• Google+
  • Commenta
24 novembre 2011

Il Politecnico di Bari leader europeo del progetto “Ecoport8”

C’è una Puglia che viaggia a due velocità: è quella dei trasporti. Gli evidenti incrementi nei settori marittimi ed aeroportuali sono in contrasto con quelli stradali e ferroviari.

Nasce un bisogno impellente di intermodalità, cioè di un’azione coordinata di mezzi di trasporti diversi (camion + nave per esempio), che assicuri alla Puglia uno sviluppo economico in chiave sostenibile, e un potenziamento della sua fortunata strategica posizione geografica, quale “ponte” verso l’est Europa e l’oriente.

La realizzazione di tale condizione è fondamentale, alla luce del prossimo riassetto geopolitico europeo, che si configura con la nascita delle macroregioni, grandi aree geografiche, politicamente appartenenti a più Stati.

In questo ampio scenario, è fondamentale l’importanza del ruolo strategico dei trasporti marittimi, spesso sottoutilizzati e la tematica del loro impatto ambientale ed economico sulla qualità delle acque marine e delle aree costiere. Tali ambiti, sono al centro dell’interesse di un apposito Progetto europeo, denominato, ECOPORT8, a cui capo figura il Politecnico di Bari.

Lo specifico progetto e il tema dei trasporti in Puglia, saranno oggetto di un convegno internazionale dal titolo, “mobilità sostenibile nella regione jonico-adriatica” in programma venerdì, 25 novembre prossimo, alle ore 16.00, presso l’aula magna “Attilio Alto” del Politecnico di Bari.

Interverranno:

-* Nichi Vendola, Presidente della regione Puglia,
-* Francesco Schittulli, Presidente della Provincia di Bari,
-* Michele Emiliano Sindaco di Bari,
-* Cosimo Gallo, senatore, componente della VIII Commissione permanente (Lavori Pubblici, comunicazioni),

-* Luigi D’Ambrosio Lettieri, senatore, componente della XIV commissione permanente (Politiche dell’Unione Europea),

-* Giovanni Procacci, senatore, componente della VII commissione permanente (Istruzione Pubblica, beni culturali).

-* Nona Karadjova Ministero Ambiente e Acque – Bulgaria,

-* Liliyana Pavlova Ministero dello Sviluppo regionale e lavori pubblici – Bulgaria

Le relazioni tecniche saranno tenute da:

-* Piero Mastrorilli, Michele Mossa, A. Ferruccio Piccinni, Docenti del Dipartimento di Ingegneria delle Acque e di Chimica del Politecnico di Bari;

-* Andrea Ciaffi, responsabile della cooperazione della Conferenza Stato Regioni;

-* Franco Mariani, presidente dell’Autorità Portuale del Levante;
-* Domenico Di Paola, presidente della SEAP;
-* Fabio Croccolo, Italian Rail Regulator del Ministero Delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Moderano:

Leonardo Damiani, docente del Politecnico e coordinatore del progetto ECOPORT8 e Nicola Costantino, Rettore del Politecnico di Bari.

M.T.V.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy