• Google+
  • Commenta
7 novembre 2011

IT Service management se ne parla all’Università di Salerno

Intervista a Simona Barone di Panta Re
IT Service management se ne parla all’Unisa

IT Service management se ne parla all’Unisa

E’ prevista per venerdì prossimo 11 novembre, alle 10, presso l’Aula P1 della Facoltà di SS. MM.FF. NN. dell’Università di Salerno la Giornata di studio sull’IT Service Management (IBM) dal titolo “Le nuove forme di competizione attraverso la riorganizzazione dei servizi informatici“.

Dopo i saluti del Direttore del Dipartimento di Informatica dell’ Università di Salerno, Alberto Negro, la parola passerà subito a Vittorio Scarano che avrà il compito di parlare del “Cloud Computing a supporto del business”, a Natale Motta di Kenobi introdurrà “l’IT Service management” mentre ad Angela Molinari e a Domenico Raguseo dell’IBM parleranno rispettivamente de “Il Service Management al servizio del business e non dell’IT” e di “Come rivoluzionare il business attraverso il Service Management e il Cloud Computing”.

Il seminario sarà soprattutto il momento per illustrare il ProgettoReady ON‘, sponsorizzato dal Dipartimento di Informatica della Facoltà di Scienze dell’Università di Salerno e IBM e realizzato in collaborazione con Kenobi, Business Partner di IBM.

Il progetto caratterizzato di vari percorsi formativi gratuiti rivolti a studenti o laureati dell’Università di Salerno avrà come obiettivo quello di sviluppare all’interno del Campus di Fisciano competenze inerenti le tecnologie Tivoli e i metodi relativi all’IT ServiceManagement per creare reali opportunità di lavoro, presenti e future, per coloro che prenderanno parte ai percorsi formativi in modo da colmare, in modo professionale e strutturato, il gap attualmente presente sul mercato del lavoro e delle competenze nell’area dei servizi di gestione dell’Information Technology, creando opportunità di occupazione al Sud Italia dove emerge uno spiccato orientamento alle tematiche informatiche.

I corsi del progetto saranno tenuti presso l’università stessa e dureranno 8 giorni, in cui ci saranno anche attività di tutoring, oltre alle lezioni in aula. La data d’inizio dei corsi del progetto è prevista per il prossimo 12 dicembre.

Per poter accedere al progetto è necessario inviare un curriculum vitae in formato europeo, con allegata una lettera di presentazione, al professor Vittorio Scarano entro il 24 novembre.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata