• Google+
  • Commenta
23 novembre 2011

La pergamena? La ritiri dopo la discussione

Attese estenuanti e file chilometriche in segreteria sono esperienze note a diversi studenti che, dopo il conseguimento della laurea, intendono ritirare la pergamena che attesta il loro status di “dottore”. Questo perché le procedure per la stampa del prezioso documento richiedono trafile spesso molto lunghe per gli addetti al servizio in molti atenei italiani.

Tuttavia, qualcosa sta cambiando; in particolare all’Università degli Studi di Cagliari, dove queste scene saranno presto un lontano e sbiadito ricordo. A partire dalla sessione di laurea di domani della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ateneo sardo, infatti, partirà la sperimentazione che vedrà ogni studente ricevere l’agognato certificato immediatamente dopo la discussione della tesi.

L’iniziativa -come riportato sul portale dell’ateneo, Unica.it– coinvolge per ora, oltre al polo umanistico, la facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università cagliaritana.

Grazie alla sinergia tra i tecnici dell’ateneo e i responsabili delle segreterie studenti delle due facoltà, ai nuovi dottori sarà evitato il disagio dell’attesa -che, spesso, si protraeva anche per mesi, se non addirittura per anni, specie per gli iscritti al vecchio ordinamento- e offerto un servizio che, senza dubbio, contribuirà a consolidare la solennità dell’evento della laurea.

Manuela Polli

Google+
© Riproduzione Riservata