• Google+
  • Commenta
5 novembre 2011

Parte Davimedia: i primi appuntamenti

Dopo la presentazione ufficiale dell’iniziativa presso l’Università Degli Studi di Salerno (potete leggerne qui) e l’Istituto Italiano di Cultura a Londra, sta per prendere il via Davimedia, “contenitore di cultura” volto a mettere in contatto artisti ed operatori del mondo dello spettacolo con gli studenti.

Nei giorni scorsi sono stati pubblicati i programmi relativi ai prossimi mesi: si parte il 25 Novembre, quando Violante Placido sarà alle ore 20:00 al Museo di Pontecagnano Faiano; due giorni dopo, il 27 Novembre sarà la volta di Michele Placido, (ore 17:30, sala consiliare del Comune di Fisciano) attore e regista più volte ospite dell’Ateneo salernitano (a Dicembre 2009 portò anche in scena il suo “Todo el Amor” presso il teatro d’Ateneo).

La giornata del 6 Dicembre sarà invece dedicata al celebre scrittore e sceneggiatore Vincenzo Cerami (“Un Borghese Piccolo Piccolo”, “Il Viaggio di Capitan Fracassa”, “La Vita è Bella”), che nel mattino incontrerà gli studenti (ore 10:30, aula Nicola Cilento) e la sera porterà in scena il suo “Una Vita di Parole” (musiche di Nicola Piovani) presso la Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana.

Altro giro, altro autore: Anna Pavignano, scrittrice e storica sceneggiatrice di Massimo Troisi, porterà “Da domani mi alzo tardi” il 15 Dicembre a Pontacagnano Faiano, 16 Dicembre presso l’Unisa.

Questi solo gli incontri annunciati finora, tanti altri quelli ancora da definire: per il mese di Gennaio si fanno i nomi di Luca De Filippo, Alessandro Preziosi ed Enrico Montesano, mentre pare che nei mesi successivi saranno annunciati incontri con Fabio Volo, Checco Zalone, Kim Rossi Stuart, Ficarra e Picone e Lucio Dalla.

Altra iniziativa di grande interesse è quella relativa ai workshop: denominati “I mestieri delle arti”, vedranno “in cattedra” professionisti del mondo dello spettacolo, impegnati in otto lezioni, per un totale di 24 ore.

Il famoso attore Enzo Garinei terrà il workshop di teatro, Vincenzo Cerami quello di sceneggiatura, Daniele Furlati (David di Donatello 2010 per le musiche de “L’uomo che Verrà” di Giorgio Diritti) quello di musica.

Marco Dentici (“Le Ombre Rosse”, “Vincere”, “Codice Privato”) terrà lezioni di scenografia, Francesco Pannofino (attore e doppiatore) lezioni di doppiaggio, Claudio Gubitosi (patron del Giffoni Film Festival) parlerà di organizzazione di grandi eventi.

Una chicca, se dovesse essere confermata, la presenza di Lamberto Bava (tra gli altri, i cult “Dèmoni” e la miniserie “Fantaghirò”).

Per quanto riguarda i workshop (per la partecipazione ai quali verranno pubblicati a breve i bandi) si prevede un numero massimo di 40 studenti: a differenza di quanto accade regolarmente in altre iniziative simili, in questo caso una grande percentuale dei posti disponibili sarà riservata a studenti di altre facoltà (il DaViMus è generoso).

Controcampus seguirà Davimedia in tutti i suoi appuntamenti; nel frattempo potete tenervi aggiornati grazie al sito di Davimedia, facendo riferimento alla pagina Facebook dell’iniziativa, o ancora aderendo al gruppo facebook di Davimedia nel quale è già possibile interagire con gli organizzatori e magari fare proposte riguardo le sezioni del progetto ancora in itinere.

Pasquale Parisi

Google+
© Riproduzione Riservata