• Google+
  • Commenta
31 dicembre 2011

Atto vandalico all’Università di Bari

Nella Facoltà di Scienze Politiche e Giurisprudenza di Bari alcuni teppisti hanno disegnato svastiche e scritto “Lame ai rossi,lame agli infami” sulle porta dell’aula dell’associazione di sinistra “Link”.Sono stai proprio gli studenti associati a scoprire l’atto vandalico ieri mattina.

«Noi continueremo a praticare l’antifascismo anzitutto come un’azione culturale quotidiana. Continueremo a batterci per una mentalità antifascista che deve essere presente nella società, e ancor di più nelle istituzioni del nostro paese, che fin troppo spesso si rivelano “distratte” all’insinuarsi dei soggetti neo fascisti/nazisti e xenofobi, all’interno delle istituzioni», ha dichiarato l’associazione.

Gli studenti di Link hanno chiesto a tutte le istituzioni,partendo da quelle universitarie,di rendersi attive contro questo tipo di fenomeni, non dimenticando che il fascismo e ogni sua apologia sono reati e non hanno diritto di esistere in un paese democratico nato dalla resistenza.

«Da antifascisti proviamo indignazione e soprattutto pena per questi gesti di provocazione/intimidazione dei quali spesso siamo vittime»,concludono gli studenti.

Mariarita Sarnataro

Google+
© Riproduzione Riservata