• Google+
  • Commenta
21 dicembre 2011

Esce il nuovo numero di STRINGHE unical

Nelle principali librerie ed edicole di Calabria, Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia uscirà il 28 dicembre prossimo il nuovo numero della Rivista di divulgazione Scientifico culturale STRINGHE.

Nel terzo numero – il quarto in realtà se si considera il numero “0” – sono contenuti contributi relativi alle applicazioni dell’intelligenza artificiale, un settore di ricerca nel quale l’Unical si colloca ai primi posti nel mondo. Altri spazi sono dedicati al concetto di infinito, alle prospettive che i veicoli elettrici avranno negli anni a venire, quindi ai problemi demografici della Calabria e della provincia di Cosenza e ai più avanzati sistemi di monitoraggio e di controllo delle tecniche di costruzione degli edifici.

Gli articoli Scientifici relativi al campo umanistico si riferiscono alla Gerusalemme Liberata e alla Tabula Peutigeriana e alla ricostruzione – Storica e non solo – di momenti e vicende rilevanti da questo punto vista che vengono ricostruiti in modo coinvolgente e originale, il tutto arricchito, come nella migliore tradizione, di note ed approfondimenti tematici a margine.

Segnalata la qualità degli argomenti trattati nelle due rubriche “faccia a faccia” e “Unical Europa Mondo”.La prima, dedicata alle interviste, ne ospita una con l’oncologo Umberto Veronesi, dedicata allo stato dell’arte sulla cura dei tumori e ad altri aspetti e problematiche connesse particolarmente importanti che investono l’etica e la quotidianità dei rapporti.

La seconda Rubrica, dedicata a temi di attualità internazionale, tratta delle attività culturali e sociali dell’Associazione “C3 International”, diretta dall’ On. Peppino Accroglianò e punto di riferimento dei calabresi all’estero.

Nel comunicato ufficiale ecco le parole del Rettore – “Con questo numero , allo stesso tempo di rodaggio e di sperimentazione, dell’obiettivo posto a fondamento della rivista: vale a dire, quello di ridurre le distanze tra la nostra Università e il territorio, inteso nella accezione più ampia, e di portare all’attenzione di tutti, istituzioni, imprese, mondo della scuola, sistema universitario regionale e nazionale, il grande lavoro nel quale sono impegnati nostri ricercatori, conosciuto e apprezzato spesso anche all’estero”.

Giulia De Sensi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy