• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2011

Il Presidente Napolitano presenta il suo libro

Forte dispiegamento di forze dell’ordine per l’arrivo del Presidente Giorgio Napolitano nella città partenopea. Si è svolto venerdì 9 Dicembre alle 16:30, nella sala conferenze dell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, la presentazione del libro “Una e indivisibile” scritto dal Presidente della Repubblica, in occasione del 150° anniversario dell’Unità di Italia.

L’evento si è aperto con i saluti del prof. Giuseppe Cataldi, Pro-Rettore Università “L’Orientale” e l’introduzione della Presidente della Fondazione Valenzi, Lucia Valenzi, che si occupa di tutelare e consolidare il patrimonio culturale e politico di Maurizio Valenzi e di creare a Napoli un’istituzione internazionale, non schierata politicamente, attiva nella cultura e nel sociale.

E’ seguito il dibattito tra il docente di Scienze Politiche all’Università di Napoli Federico II, Mauro Calise, il docente di Storia economica e Storia della
società europea in età contemporanea all’ Università di Napoli “L’Orientale”, Paolo Frascani, il docente di Storia moderna all’Università “L’Orientale” Luigi Mascilli Migliorini, il docente di Storia Contemporanea all’Università “Federico II”, Luigi Musella e il Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa, Umberto Ranieri.

Ha coordinato il dibattito il direttore della redazione napoletana de “La Repubblica” Giustino Fabrizio. Il professor Migliorini è anche curatore della mostra “Da Sud. Le radici meridionali dell’unità nazionale” che in pochi mesi è diventata una dell’esposizioni più visitate tra quelle realizzate in occasione del cento cinquantenario.

A partire dalla grande mostra, inaugurata proprio dal Presidente Napolitano il 30 Settembre a Napoli, è partito il dibattito in cui sono state analizzate le principali tappe delle celebrazioni per l’anniversario dell’Unità d’Italia.

Mariarita Sarnataro

Google+
© Riproduzione Riservata