• Google+
  • Commenta
15 dicembre 2011

Trovata la cura per l’ Osteoporosi: è la salvia

Una recente ricerca coreana potrebbe aver trovato una cura per l’osteoporosi.

Si tratta, infatti, dell’utilizzo di una nota pianta, la salvia, o più specificamente della Salvia Miltiorrhiza, le cui proprietà potrebbero essere utili per curare questa patologia.

A condurre la ricerca, un gruppo di scienziati coreani della Chonbuk National University, della sezione School of Medicine, Department of Pharmacology and Institute of Cardiovascular Research.

La ricerca, guidata dal dott. Yan Cui e pubblicata su BMC Complementary and Alternative Medicine, è stata svolta lavorando su topi da laboratorio, tutti rigorosamente di sesso femminile e aventi 12 settimane di vita.

Le cavie sono state divise in cinque gruppi diversi: un gruppo di controllo, un gruppo OVX ovariectomizzato, e infine tre gruppi OVX cui sono state somministrate oralmente alcune dosi di salvia (1, 3, 10 e 30 mg/kg).

Lo studio si è prolungato per 8 settimane, durante le quali i ricercatori hanno prelevato il sangue dei roditori, sottoponendolo a test biochimici. In seguito gli studiosi hanno prelevato anche campioni da fegato e tibia, ed infine hanno sottoposto l’osso ad analisi DEXA e mu-CT.

Al termine degli esperimenti, i ricercatori hanno notato che i topi cui era stata somministrata la dose di salvia presentavano densità minerale ossea e massa ossea trabecolare più elevate, nonchè una migliore architettura ossea trabecolare.

Tale gruppo di topi mostrava, inoltre, un calo dei livelli di TRAP-5b, marcatore noto per segnalare l’attivazione degli osteoclasti e dei parametri di stress ossidativo indotto dall’OVX.

Per farla breve, secondo gli scienziati coreani l’estratto di salvia agisce contro l’osteoporosi attraverso due modalità: a livello preventivo, stimolando gli osteoclasti e diminuendo lo stess ossidativo, e a livello curativo, aumentando la densità minerale ossea.

Bianca Crivelli

Google+
© Riproduzione Riservata