• Google+
  • Commenta
11 gennaio 2012

Un ottimo antidolorifico? Ascoltare la musica

Spiega Richard Chapman della University of Utah, l’ascolto di musica fa bene al corpo e alla psiche alleviandone il dolore fisico soprattutto nelle persone più ansiose.

Il diversivo è stato dimostrato su 143 individui sottoposti a piccoli stimoli dolorosi, mentre veniva chiesto a loro di concentrarsi sulle melodie. Il risultato ha dimostrato che più le persone riversano la loro concentrazione sull’ascolto della musica e meno è il dolore da essi percepito; diventa quindi un antidolorifico dal momento in cui distoglie l’attenzione al dolore.

Gli esperti hanno visto che la musica aiuta a lenire il dolore attraverso l’attivazione dei processi sensoriali del cervello che competono con i processi per l’elaborazione degli stimoli dolorosi, inducendo risposte emotive e concentrando l’attenzione sulla musica stessa.

Gaia Corradino

Google+
© Riproduzione Riservata