• Google+
  • Commenta
10 febbraio 2012

La città al femminile: mille euro a donne che migliorano l’ambiente

Manca poco meno di un mese alla scadenza del bando indetto dalla Consulta Femminile Regionale per le Pari Opportunità del Lazio, che giunto alla sua terza edizione si rivolge a professioniste, artiste, artigiane, cooperative, associazioni ed imprese

Con questa iniziativa, la Consulta Femminile del Lazio – spiega Virginia Rossini, coordinatrice del gruppo Ambiente e Territorio della Consulta Femminile – tiene vivo l’impegno a monitorare e promuovere le esperienze al femminile che valorizzano l’innovazione e l’impatto socioculturale nell’ambiente ed in vari settori del territorio laziale”.

La città al femminile diviene così il momento in cui una particolare esperienza del singolo, divenga importante per la comunità, per il miglioramento e l’innovazione dell’ambiente. All’idea vincente verranno consegnati mille euro.

Occorre dare nuove risposte, considerando il punto di vista femminile come un valore aggiunto che le Istituzioni hanno il compito di tenere in particolare considerazione – spiega la presidente Donatina Persichetticonvinte che anche in questo ambito le donne possono contribuire, con il loro talento e la loro naturale propensione per la cura dell’ambiente, al raggiungimento di tali obiettivi“.

L’intero bando è reperibile al sito www.consiglio.regione.lazio.it selezionando il link Consulta, oppure per maggiori informazioni telefonare al numero 06.6796513 ( fax 06.69925241) o inviare una mail a consulfemminile@regione.lazio.it .

Google+
© Riproduzione Riservata