• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2012

La matematica e Alberto Conte


Alberto Conte
si laurea in matematica nel 1965 presso l’Università degli Studi di Torino. Qui si svolge tutta la sua carriera accademica come assistente, professore incaricato e infine professore ordinario di geometria e di geometria superiore.

Riceve numerosi incarichi di prestigio, sia in organismi istituzionali, sia nelle associazioni nazionali ed internazionali di matematica. Diventa presidente dell’Unione Matematica Italiana, dirige le collane scientifiche della casa editrice Bollati Boringhieri.

In occasione del suo settantesimo compleanno, l’Università degli Studi di Torino organizza, dal 21 al 23 marzo, il Convegno Geometria delle varietà algebriche a lui dedicato.

L’incontro si svolgerà: il 21 e il 23 marzo nell’Aula Magna del Dipartimento di Biologia animale e dell’uomo, Via Accademia Albertina 13, e il 22 marzo nell’aula Magna dell’Università degli Studi di Torino, Via Po 17.

Il convegno passerà in rassegna quei temi, classici e moderni, della Geometria Algebrica  che costituiscono la parte principale del lavoro e degli interessi scientifici di Alberto Conte.

Saranno presenti amici, allievi e collaboratori che hanno condiviso con Alberto impegno, fatiche ed entusiasmi nel corso dei suoi lunghi anni di lavoro e di opere compiute a favore della Matematica, dell’Università e della Cultura in Italia e nel mondo.

Il Convegno sarà organizzato nell’ ambito dei Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale a cui Alberto contribuisce, e ha contribuito, essendone uno dei principali fondatori e dei più attivi organizzatori.

Non c’è tassa di iscrizione. Coloro che intendono partecipare al convegno sono pregati di inviare una mail a marina.marchisio@unito.it inderogabilmente entro il 10 marzo 2012. Nella mail va indicata la partecipazione o meno alla cena sociale che ci sarà giovedì 22 marzo alle 20:30 (costo della cena 25 euro).

 

Google+
© Riproduzione Riservata