• Google+
  • Commenta
4 febbraio 2012

L’abuso di zucchero nuoce alla salute

Ebbene sì, ve lo sareste mai immaginato? Il disaccaride saccarosio (più comunemente noto come zucchero) è stato recentemente riconosciuto come una sostanza dannosa per l’uomo, paragonato addirittura ad alcol, tabacco e sale. Per tanto, il consiglio è quello di assumerlo con la giusta moderazione. Infatti, un abuso di zucchero a lungo andare può provocare non solo seri problemi di peso, ma anche malattie legate a problemi cardiovascolari, d’ipertensione, cancro e malattie al fegato.

A sostenere tutto questo è l’Università di San Francisco. Una ricerca conferma la loro posizione. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rinomata rivista scientifica Nature.

Non dobbiamo tuttavia spaventarci. I riferimenti riguardano il consumo di grandi quantità di zucchero ripetute nel tempo (fondamentalmente l’abuso di qualsiasi alimento può recare problemi al nostro organismo). Un consumo moderato di zucchero, quindi, non è pericoloso.

Al centro della ricerca non è tanto lo zucchero granulare che aggiungiamo ogni giorno al thè o al caffè, ma sono soprattutto i dolcificanti (come fruttosio e aspartame) presenti nelle bibite gassate e nelle merendine.

“Non vogliamo proibire il consumo di zucchero – affermano gli studiosi -, ma consigliare ai governi politiche per rendere il consumo meno conveniente”.

I ricercatori dell’ateneo americano propongono in tal senso delle campagne di sensibilizzazione per far conoscere a bambini e ragazzi gli effetti di queste bevande che vanno consumate con forte moderazione.

Alessio Testa

Google+
© Riproduzione Riservata