• Google+
  • Commenta
4 aprile 2012

Fonti statische

Qualche appunto schematico per tutti coloro che devono sostenere l’esame di fonti statistiche..

 

Le fonti statistiche si classificano in fonti statistiche Nazionali e fonti statistiche Straniere.

 

Nelle fonti NAZIONALI troviamo un ulteriore suddivisione in :

  • Fonti ufficiali (tra cui il SISTAN di cui fa parte l’ ISTAT  che lo coordina);
  • Altre fonti (tra cui Fonti parallele delle stastistiche culturali).

 

Le statistiche hanno una doppia origine :

  1. ARCHIVI AMMINISTRATIVI, i dati raccolti per normale attività possono essere usati anche per statistiche ad esempio registri anagrafici;
  2. INDAGINI CONOSCITIVI, soddisfano i bisogni conoscitivi, sono presenti le opinioni e motivazioni dei soggetti che non troviamo negli archivi amministrativi.

 

Le INDAGINI CONOSCITIVE sono di due tipi :

  • censuarie vengono effettuate sull’intera popolazione statistica oggetto di studio –> rilevazioni TOTALI;
  • campionarie vanno effettuate su parte della popolazione statistica –>rilevazioni PARZIALI;

 

Le indagine CAMPIONARIE possono usare due tipi di tecniche:

-di CAMPIONAMENTO PROBABILISTICO, posso fare INFERENZA e abbiamo :

  • campione casuale semplice;
  • campione sistematico;
  • campione stratificato (garantisce la rappresentatività)
  • campione a grappoli.

-di CAMPIONAMENTO NON PROBABILISTICO abbiamo:

  • campione per quote;
  • campione a scelta ragionata;
  • campione ad adesione volontaria;
  • campione a valanga

 

 

 

 

 

                                                                                         

Google+
© Riproduzione Riservata