• Google+
  • Commenta
26 maggio 2012

Mentina dell’amore: mai più cilecca!

La disfunzione erettile è un disturbo che colpisce, strano ma vero, il 50% degli italiani under 40.

Fare l'amore

Fare l’amore

Questi i risultati di alcune ricerche recenti, che sfatano così il mito secondo cui a soffrirne sarebbero esclusivamente gli anziani. Esatto, perchè mentre tra i 40 e i 70 anni l’impotenza interessa circa il 13% degli uomini, tra gli italiani più giovani ne soffre addirittura la metà, spesso a causa della propria partner.

Secondo gli esperti della Sic (Società Italian della Contraccezione) e della Fiss (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) sono circa 3 milioni i giovani affetti da questo disturbo, e il numero sembra essere in continuo aumento. La causa principale di questo problema sembrano essere le donne troppo esigenti, che esercitano sugli uomini un’esagerata pressione, innescando così un meccanismo psicologico che provoca la famosa “ansia da prestazione”.

A correre in aiuto degli uomini, fortunatamente, sono i farmaci, che in pochi anni sono aumentati o sono stati perfezionati dagli studiosi per poterne assicurare l’efficacia. Tra i farmaci di nuova generazione ce n’è uno che da qualche tempo spopola fra più di 10 Paesi della Comunità Europea e che di recente è entrato in commercio anche in Italia, riscuotendo un elevato successo.

La pillola in questione si chiama mentina dell’amore, scientificamente  Levitra orosolubile o orodispersibile, ed assomiglia realmente ad una vera e propria mentina compresa di tutti i vantaggi necessari per porre fine all’impotenza.

La micropillola ha ottenuto un gran successo proprio grazie alla sua praticità: infatti, può essere assunta anche senz’acqua poichè si scioglie in bocca, e non dipende dai pasti o dalle bevande alcoliche. Inoltre gli effetti benefici della mentina si riscontrano entro un’ora dall’assunzione e gli effetti collaterali sono ridotti al minimo.

Anche gli esperti la consigliano, evidenziando l’azione rapida e la discrezione della pillola che, secondo la dott.ssa Chiara Simonelli, avrebbe anche un ulteriore vantaggio per la coppia: secondo la psicosessuologa, infatti, l’attesa degli effetti delle pillole comuni comporterebbe uno stato d’ansia ancora maggiore nell’uomo; la rapidità della mentina, invece, rende l’uomo molto più rilassato, che quindi riscopre il piacere di stare insieme alla propria donna e di dedicarsi a lei durante i preliminari.

Google+
© Riproduzione Riservata