• Google+
  • Commenta
1 maggio 2012

PisAqua 2012: l’acqua è sempre fonte di ricchezza

Dopo la positiva esperienza della prima edizione del 2010, a Pisa la Facoltà di Medicina Veterinaria ripropone l’iniziativa PisAqua, che rappresenta un raduno di tutti coloro che sono legati al mondo dell’acqua. In particolare ha spinto ad organizzare nuovamente l’evento la “responsabilizzazione” nei confronti di una risorsa, quale l’acqua, che è stato suscitata dai partecipanti della scorsa edizione.

Gli stakeholders (soggetti influenti nei confronti di un’iniziativa economica) dell’acquacoltura come allevatori,consumatori e industria e gli studenti, le istituzioni e i ricercatori hanno la possibilità di confrontarsi su molti argomenti di interesse comune. Difatti è stato proprio il continuo contatto dal 2010 a portare a una nuova organizzazione della manifestazione.

Il tema di PisAqua di quest’anno si baserà sulla discussione di tre punti chiave dai quali nasce il successo dell’allevamento ittico: performance di accrescimento, conversione alimentare e mortalità. I relatori norvegesi, che provengono sia dal mondo della ricerca (NOFIMA) sia da quello dell’industria(Biorigin Europe,) su questi temi useranno un approccio innovativo e critico, in modo da giungere a conclusioni che possano migliorare la performance economica di una tale risorsa del mare.

“PisAqua 2012” si terrà il 3 e il 4 maggio presso l’Aula Magna della Facoltà di Scienze Matematiche , Fisiche e Naturali dell’Università di Pisa. Per parteciparvi bisogna mandare una mail all’indirizzo: emazzan@vet.unipi.it . Oltretutto si avvisa che i relatori terranno le conferenze in inglese e sarà messo anche a disposizione il servizio di traduzione simultanea inglese-italiano.

Il 3 maggio il tema della giornata sarà “Tecnologie di allevamento delle specie ittiche marine”, mentre “Patologie delle specie ittiche, igiene degli allevamenti e sicurezza dei prodotti” sarà il fil rouge della seconda giornata.

 

Google+
© Riproduzione Riservata