• Google+
  • Commenta
11 Maggio 2012

Studenti a “secco”? Wind conviene per Altroconsumo

Nel mare di operatori, gestori e tariffe telefoniche di ogni tipo, orientarsi, scegliere e decidere è decisamente difficile, ma pur sempre necessario. Ogni utente si orienta verso promozioni e tariffe meglio rispndenti alle sue necessità e, da un’indagine di Altroconsumo pubblicata su Il Salvagente, emerge che si possono risparmiare addirittura 200-300 euro per ogni anno. Una cifra sicuramente non irrilevante e dicerto un gran risparmio anche per gli studenti, che sono senza dubbio una grande maggioranza, una parte considerevole dei consumatori complessivi. Stare in rete, infatti, è ormai una necessità, quasi una questione di sopravvivenza e lo è anche e soprattutto per i giovani e per gli studenti, che utilizzano internet e cellulari anche per comunicare con i docenti, per prenotare esami e per informarsi in merito a corsi, lezioni e programmi.

L’intento della ricerca era individuare il gestore capace di garantire un risparmio maggiore in base ai diversi utilizzi del cellulare e, in un contesto in cui sembrano prevalere Tim e Vodafone, la sorpresa è il risultato che vede, invece, più conveniente rivolgersi altrove al fine di trovare tariffe più vantaggiose. A proposito dell’uso differente che si fa del cellulare, Altroconsumo ha individuato cinque standard : al primo posto “soprattutto SMS” (30 SMS alla settimana e 5 telefonate da 50 secondi ciascuna), a seguire le “chiamate lunghe” (10 telefonate da 4 minuti e 10 secondi e 20 SMS alla settimana), l’ “uso intenso” (pari a 24 chiamate da 3 minuti e 10 secondi e 25 SMS alla settimana), “voce, SMS e Internet“v” (20 chiamate da 2 minuti e 10 secondi, 20 SMS alla settimana e 150 MB di traffico Internet al mese) e, infine, “soprattutto Internet” (5 chiamate da 50 secondi, 10 SMS a settimana e 1 GB di Internet al mese).

Tra queste, tre su cinque mostrano maggiormente conveniente la tariffa Wind9 Limited“. Si tratta, nello specifico, dei primi tre standard abbinando rispettivamente al caso “soprattutto SMS”, l’opzione “Noi Tutti SMS“; nel caso delle “chiamate lunghe”, la tariffa “Super Noi Tutti” e all’ “uso intenso”, la “Super Noi Tutti x2“. In queste tre tipologie troviamo, a seguire Wind, Postemobile, l’operatore virtuale e succeddivamente 3 Italia e Coopvoce.

Mentre Poste Italiane si inserisce al primo posto per la categoria “voce, SMS e Internet” grazie alla tariffa “Zero Pensieri Extra Small” che vede, invece, Wind questa volta al secondo posto con “9 Limited Edition più All Inclusive“. Relativamente, infine, alla quinta ed ultima tipologia, “soprattutto internet”, Altroconsumo presenta come più vantaggiosa l’offerta “3Power10” con l’opzione “super Internet“.

Google+
© Riproduzione Riservata