• Google+
  • Commenta
5 giugno 2012

UIIP e… la rivincita delle “Uiippers”. Aperto il bando di selezione

Immancabilmente, torna il tanto atteso bando per iscriversi al corso di Alta Formazione UIIP, University- Industry Internship Training Program, giunto ormai alla sua 15° edizione. Un programma formativo unico nel suo genere e che negli anni ha permesso a centinaia di giovani, soprattutto del Mezzogiorno, di garantirsi un validissimo percorso, prima di formazione (grazie soprattutto alle partnership con aziende IT di calibro) ma, soprattutto, di affacciarsi al mondo del lavoro con skill innovativi e all’avanguardia. Il programma UIIP e in particolare la sua formula sui generis, che miscela sapientemente le competenze più richieste dal mercato ICT, aziende di fama nazionale e internazionale, training on the job e una selezione di risorse valide a monte, negli anni, infatti, si è sempre dimostrata vincente e soprattutto premiante per quanti hanno deciso di “avventurarsi” diventando dei veri “uippers”.

Tantissime le novità anche quest’anno ma, soprattutto, grandi novità circa le aziende partner. In questa edizione, infatti, a sostenere il progetto formativo in qualità di main sponsor, la Reply, Società di Consulenza, leader nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione ed i media digitali. Ma non solo! Anche quest’anno, si conferma la fedele partecipazione del Dott. Roberto di Giulio con la sua vivace azienda Meware che ogni anno accoglie con fiducia decine di risorse uiippers nelle sue sedi romane. Infine, ma non meno importante, ad attendere alcune delle prossime reclute UIIP, importanti progetti IT presso un’altra grande azienda italiana: Alitalia.

Ma qual è l’identikit del prossimo uipper? Ad accogliere le aule di via Anzani, ad Ariano Irpino, ben 25 nuove “reclute” che seguiranno un percorso di studio per profilarsi come Software Architect in ambito Programmazione Object Oriented, Basi di Dati, Ingegneria del Software, Sistemi Distribuiti e Middleware.

Più volte, Controcampus ha voluto sottolineare e raccontare di questa lodevole ed eccellente iniziativa che ogni anno, vede l’inserimento nel mondo del lavoro, prima in stage, poi con contratto, di decine di studenti UIIP. Nella fattispecie, quest’anno il nostro giornale ha voluto incontrare degli ex studenti UIIP che, in diverse edizioni, hanno partecipato al programma formativo e che oggi si ritrovano ad essere affermati specialisti IT.  Ma, soprattutto a dimostrazione “della specialità” del programma, che è riuscito  a vincere anche le stesse tendenze di studio e del mercato del lavoro che vede le donne in estrema minoranza nel settore informatico (http://www.controcampus.it/2012/05/laurea-in-informatica-molto-ambita-ma-poco-dalle-donne/), Controcampus ha voluto proprio incontrare “le donne”, le “protagoniste”, le uiippers che, grazie al programma UIIP, possono attualmente definirsi con orgoglio delle vere professioniste nel settore ICT.

Conosciamone qualcuna…

Nunzia Prete: “… oggi lavoro in Meware Srl con un contratto a tempo indeterminato come Project Manager nell’area SOA & BPM TIBCO. L’attività consiste nello sviluppo dei processi aziendali ed in generale nella gestione dei progetti, assicurandone il rispetto dei costi, dei tempi e della qualità concordati ed il raggiungimento della soddisfazione del committente. UIIP? Un mezzo per continuare a credere nel proprio futuro e nelle proprie qualità è importante per riuscire a raggiungere i propri obiettivi, soprattutto nei momenti più difficili! Sapere che c’è qualcuno che crede in te ti rende più forte, e UIIP è un ottimo alleato!”.

Mary Ludovico: “… ho partecipato al programma UIIP 2010, sulla Tecnologia TIBCO. Tra i vari partner dell’edizione c’era Poste Italiane, al termine della “fase d’aula”, ho fatto 4 mesi di stage nella sede di Napoli e, successivamente, altri 8 a Roma (sede centrale). Sono stata assunta lo scorso settembre…il percorso è stato un po’ lungo ma… ne è valsa la pena: contratto a tempo indeterminato e soprattutto… tante tantissime soddisfazioni! Lavoro, dunque, nel settore IT, Sviluppo Sistemi Informativi. Sono Responsabile di Realizzazione Sistemi e Sistemi d’Infrastruttura, di Monitoraggio e di Controllo. Beh… cosa dire per invogliare i futuri candidati uiippers…mmm…non è semplice!! UIIP è un microcosmo… devi viverlo per apprezzarlo a pieno…è un’esperienza unica, impegnativa…sia dal punto di vista personale che professionale. Difficile da esprimere a parole. A volte vorrei riportare la lancetta indietro nel tempo milioni e milioni di volte per rivivere anche solo x un attimo… una full immersion di emozioni!“.

Angela Taglialatela: “… oggi sono Business Analyst esperta in Risk Management e lavoro, dunque, come Risk Manager presso Parametrica Consulting con contratto a tempo determinato di un anno. Quando ho visto lo stand di Uiip al Job Meeting a Napoli, mi sono avvicinata con una certa diffidenza: un corso di alta formazione ad Ariano Irpino mi sembrava l’ultima cosa che avrei voluto fare subito dopo la laurea! Ed invece, quel corso che tanto mi faceva storcere il naso, mi ha letteralmente cambiato la vita, sia emotivamente che professionalmente! Dal punto di vista emotivo, mi sono ritrovata improvvisamente a vivere con persone che non conoscevo e a dovermi aprire e farmi conoscere, cosa non facile per me. Ora, a quasi due anni di distanza, li considero un po’ la mia nuova famiglia. In 4 mesi, si sono creati rapporti d’amicizia importantissimi e soprattutto  ho trovato due sorelle, la mia ex coinquilina e la mia attuale, senza le quali non saprei come fare! Con una buona parte del gruppo, ho affrontato anche il trasferimento in una nuova città, Milano, che mi terrorizzava:  adesso, però, so che non importa dove sei, importa soprattutto con chi sei. Dal punto di vista didattico/professionale, in 4 mesi ho studiato e mi sono preparata al lavoro: preparazione teorica, professionalità, correttezza, lavorare in gruppo, sopportare lo stress…Ora, lavoro in una società di consulenza in ambito assicurativo e mi piace tanto! Quindi non ho una frase per invogliare a fare uiip, posso solo dire che, vissuta a pieno, è una esperienza che  ti fa crescere tanto, ti diverte, ti forma e ti migliora!“.

Daniela La Porta: “… ho partecipato  all’edizione UIIP 2010/2011, in particolare l’obiettivo di quella edizione era quello di formare dei Business Analyst esperti di Risk  Management. Oggi lavoro come Business Analyst in ambito SAS presso Target Reply, società del gruppo Reply S.P.A con contratto a tempo indeterminato. La UIIP è stata il punto di  svolta della mia vita lavorativa: l’esperienza di chi gestisce questo progetto ha fatto sì che io riuscissi a capire meglio cosa potesse offrirmi il mercato del lavoro e a imboccare la strada giusta per  raggiungere i miei obiettivi…“.

Ovviamente queste sono solo alcune delle tante “star” del variegato mondo UIIP, donne che sono riuscite grazie alla Biogerm Scarl a perseguire gli agognati traguardi che oggi si stenta sempre più a raggiungere.

Tra queste donne, doverosa confessione, ci sono anch’io:

Pasqualina Scalea, edizione UIIP numero 12. Diventata grazie al corso di Alta Formazione, Risk Manager esperta di risk analysis per le Assicurazoni. Oggi lavoro, con contratto a tempo indeterminato come Project Manager Office in area Finance per AiveBST, società di proprietà della multinazionale IT francese Capgemini Company. Cosa direi a chi sta valutando l’ipotesi di iscriversi al programma di alta formazione UIIP: non potete non cogliere questa occasione unica. Riuscire a fare un percorso di alta formazione dove sono gli altri a credere e ad investire su di voi è davvero una perla rara in questo mare di master inflazionati, spesso inutili e soprattutto troppo costosi. UIIP vi darà una possibilità senza pari e a costi prossimi a 0: cosa vi spetterà aggiungere? Solo tanta buona volontà, costanza, studio e soprattutto fiducia in questo percorso che oggi può dire di aver realizzato i sogni professionali di tanti giovani del sud Italia. Mandate il vostro cv… le sorprese non mancheranno!

Un grazie speciale a Nunzia, Mary, Daniela e Angela per la pazienza e soprattutto per averci raccontato la loro esperienza.

Per info e dettagli  UIIP XV edizione . Visita il sito www.uiip.it  e invia il tuo cv a uiip@biogem.it

 

Google+
© Riproduzione Riservata