• Google+
  • Commenta
12 agosto 2012

Cancro: chemioterapia dannosa?

Nessuno si sarebbe mai aspettato una scoperta simile, nemmeno gli stessi scienziati autori dello studio, eppure la notizia della dannosità della chemioterapia segna una svolta nella medicina moderna e potrebbe davvero costruire le basi per un cambiamento radicale nell’ambito delle terapie anti-tumorali.

L’eclatante scoperta proviene dal Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle (Usa) ed è stata resa nota dalla celebre rivista scientifica Nature, dove i ricercatori statunitensi hanno pubblicato una dettagliata relazione riguardante il loro studio.

In principio gli esperti avevano concentrato la propria attenzione sulla resistenza delle cellule tumorali all’interno del corpo umano, le quali inspiegabilmente diventano più fragili se trattate in laboratorio. Tuttavia, come spesso capita, i ricercatori si sono trovati davanti all’incredibile scoperta, decidendo così di continuare su questa strada ed analizzare fino in fondo la questione.

Durante gli esami, infatti, gli scienziati, che stavano analizzando dei tessuti prelevati da alcuni uomini aventi cancro alla prostata curato con la chemio, hanno notato alcune anomalie all’interno del Dna delle cellule sane che in precedenza avevano “subito” il trattamento anti-tumorale.

Secondo gli esperti, il danneggiamento del Dna avrebbe provocato la secrezione di una proteina, detta WNT16B, che entrando in contatto con le cellule tumorali ne ha causato la crescita e la diffusione all’interno dell’organismo, ma ciò che più ha preoccupato gli studiosi è l’aumento della resistenza delle stesse cellule tumorali, che diventano così quasi immuni alle terapie successive.

Per avere un quadro completo della situazione, i ricercatori hanno effettuato alcuni test anche sui tessuti prelevati da pazienti con tumore al seno o alle ovaie curati sempre mediante chemioterapia. Gli effetti delle cure, purtroppo, si sono rivelati gli stessi, decretando così la nocività della chemio. Non ci resta dunque che attendere ulteriori esami e notizie, nella speranza che la ricerca sia in grado di trovare un degno sostituto nelle cure contro il tumore.

fonte immagine: www.albanesi.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy