• Google+
  • Commenta
24 agosto 2012

Ventiquattro borse di studio da INAIL per approfondire la formazione dei progettisti toscani

Il 7maggio scorso INAIL, la Direzione Regionale Toscana ed il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Firenze hanno firmato un accordo di collaborazione per avviare un corso di perfezionamento post-lauream. “Progettazione e Sicurezza dei luoghi di lavoro” è il titolo del corso che permetterà ai futuri progettisti che vi parteciperanno di specializzarsi nel settore delle costruzioni edili e civili.

L’INAIL affida i finanziamenti da lei forniti per il corso di specializzazione, pari a 60.000euro per l’annata 2012/2013, al Dipartimento dell’Ateneo fiorentino il quale provvederà a distribuire nei modi corretti il contributo economico fornito dall’ente.

Le borse di studio in palio sono ben ventiquattro, con un valore lordo di 1.000euro ciascuna. Queste daranno ai partecipanti selezionati accesso all’attività didattica, la quale prevede parti teoriche e di laboratorio. Essa partirà nel mese di ottobre e terminerà a giugno 2013.

Ai candidati in lizza per le borse di studio sono richiesti specifici requisiti per partecipare alla selezione: il più importante è senz’altro l’aver conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Civile o Edile o in Architettura entro la data di scadenza del bando di concorso, ovvero il prossimo 5settembre. I partecipanti saranno selezionati in base ad una graduatoria a fasce di punteggio ed alla fine del corso riceveranno la borsa loro spettante in un’unica trance.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro e non oltre il 5settembre 2012 al Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Firenze, dovrà essere in carta da bollo ed avere come destinatario il Direttore del suddetto Dipartimento. Ad essa dovrà essere allegata un’autocertificazione di laure contenente tutti gli esami sostenuti dal candidato, una dichiarazione sulla propria condizione di lavoratore o disoccupato in attesa di lavoro, il curriculum vitae ed una lettera di accompagnamento ad esso.

Le ventiquattro borse di studio a disposizione rappresentano un’ottima occasione da tentare per ingegneri ed architetti che abbiano voglia di approfondire ed arricchire la propria formazione e conoscenza, che vogliano inoltre ampliare il proprio curriculum. Chiunque fosse interessato ad avere maggiori informazioni e a visionare il bando può visitare il sito www.inail.it .

Fonte foto: www.ilfattonisseno.it

 

Google+
© Riproduzione Riservata