• Google+
  • Commenta
27 settembre 2012

Donne, politica e istituzioni

Venerdì 28 settembre alle 14 a palazzo Antonini

“DONNE, POLITICA E ISTITUZIONI”: SI INAUGURA

IL CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE”

Al via domani la 9° edizione con l’ex fondista Manuela Di Centa

Udine, 27 settembre 2012 – Prenderà il via domani venerdì 28 settembre alle 14 nell’aula 7 di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine, la 9° edizione del Corso di aggiornamento professionale “Donne, politica e istituzioni – Il tempo delle donne”, attivato dall’Università di Udine con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento per le Pari opportunità. Porteranno i saluti Silvana Serafin, direttrice del Corso, e la presidente del comitato unico di garanzia Marina Brollo, e le componenti del comitato di coordinamento Valeria Filì e Maria Cristina Guanin. Sono quindi previsti gli interventi di Antonella Riem, preside della facoltà di Lingue e letterature straniere, su “Il tempo della pace, della concordia e dell’armonia” e della campionessa olimpica Manuela Di Centa che parlerà de “Il linguaggio del corpo: donne e sport”. Il calendario delle lezioni è disponibile sul sito www.uniud.it alla voce “Didattica-Post laurea-Altra formazione”.

Scopo del corso, che conta 115 iscritti, è fornire un insieme di conoscenze teoriche e pratiche volte a promuovere l’affermazione e l’inserimento della donna nella vita politica e nei centri decisionali, sia a livello nazionale sia locale, nelle assemblee elettive, nei Consigli e nei Comitati consultivi dove le donne sono in genere in una posizione minoritaria.

Il corso si concluderà a gennaio 2013 e le aree tematiche sviluppate saranno otto: questioni di genere, approccio storico; le pari opportunità, teoria e prassi; organizzazione e funzionamento delle istituzioni parlamentari e governative in Italia e in Europa, i sistemi di governance; l’ordinamento dello Stato; giurisprudenza nazionale e comunitaria sul principio dell’uguaglianza di genere; le politiche di genere, lavoro, formazione, welfare e conciliazione; partiti, partecipazione politica e sociale, rappresentanza politica e di genere; teoria e prassi della comunicazione e nuovi media.

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata