• Google+
  • Commenta
19 settembre 2012

Fiat: l’Università che piace!

La Fiat punta sui giovani e per farlo non poteva scegliere modo migliore. Questa grande opportunità, promossa anche dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero dell’Ambiente, è indirizzata a tutti gli studenti universitari che hanno intenzione di scrivere la propria tesi sul mondo di Fiat Group Automobiles.

In palio una borsa di studio di 5000 euro per le tesi discusse nell’anno accademico 2012/2013 nelle due sessioni di laurea aprile/maggio e di dicembre.

Gli atenei coinvolti in questa iniziativa sono 8 e fra questi, insieme alle università di Torino, Milano, Parma, Salerno, Cosenza e Catania, ci saranno anche le università di Roma e Pisa.

Inoltre, per gli studenti che otterranno la lode sarà concesso un finanziamento a tasso zero e potranno acquistare un’auto Fiat allo stesso prezzo offerto ai dipendenti dell’azienda.

La prima metà dell’importo sarà erogata al momento dell’assegnazione mentre l’altra metà al momento della discussione della tesi. Insomma, una grande opportunità per coloro che desiderano approfondire, attraverso la stesura della tesi, il tema motorizzazione.

Ogni ateneo si preoccuperà di pubblicare il bando di concorso entro settembre/ottobre 2012 sul sito dedicato all’iniziativa. Ma le opportunità per gli studenti non finiscono qui. Sarà disponibile, infatti, uno stage in Fiat Group Automobiles per gli otto laureati migliori!

Un altro interessante obbiettivo dell’iniziativa è quello di sponsorizzare la mobilità eco: si darà inizio ad un Car Sharing gratuito che toccherà man mano le varie università coinvolte.

Presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma e presso l’Università di Pisa avrà luogo dal 15 settembre al 15 dicembre. Le 2 Fiat 500L e le 2 Panda motorizzate con il bicilindrico TwinAir Turbo saranno affidate ad uno studente selezionato che gestirà il servizio di Car Sharing in ogni ateneo; questi studenti scelti verranno definiti, per l’occasione, “Fiat Ambassador” e si occuperanno di lasciar provare le due Fiat 500L e le due Panda, tutte dotate del “TwinAir Turbo”, un nuovo sistema che consente al motore di inquinare in bassissima quantità.

Per acquisire questo incarico basta iscriversi sul sito e, non appena si è stati selezionati, gli ambasciatori parteciperanno a un corso formativo e saranno muniti di un computer, un cellulare e altri strumenti con un compenso netto di 2000 euro.

Inoltre, i due Ambassador migliori avranno a disposizione un’auto Fiat gratis per 3 mesi. Gli studenti che vogliono aderire al servizio di Car Sharing, infine, possono prenotare le auto direttamente dal sito internet.

Ecologia, produttività Made in Italy e nuove opportunità: La Fiat non poteva proporre connubio migliore!

 

FONTE FOTO

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy