• Google+
  • Commenta
16 settembre 2012

Vita su Marte? Che utopia!

La ricerca della vita su Marte è in pieno fermento, ma qualcosa sembra turbare l’entusiasmo di scienziati ed appassionati: i geologi. In realtà la colpa non è affatto loro, ma piuttosto delle loro recenti scoperte, che sembrano azzerare completamente ogni probabilità di trovare vita sul Pianeta Rosso, o almeno di scovarne qualche traccia del passato.

Secondo gli studiosi la vita su Marte è una vera e propria utopia, e a confermarlo sono i loro stessi studi, che mettono nero su bianco l’impossibilità del pianeta di ospitare, o di aver ospitato in passato, esseri viventi di qualsiasi entità. I ricercatori in questione provengono dal Dipartimento di Geologia dell’Università del Colorado dove, coordinati dal dott. Brian Hynek, hanno effettuato le analisi che li hanno condotti a tale conclusione.

Gli scienziati, infatti, hanno esaminato accuratamente alcuni campioni di argilla provenienti dal pianeta, precisamente dal suo emisfero meridionale, e da sempre considerati come la prova della presenza di acqua su Marte durante un periodo risalente a circa 4,5 milioni di anni fa. I ricercatori statunitensi, dopo aver analizzato l’argilla, hanno smentito con decisione la teoria, affermando invece che il materiale prelevato è di origine magmatica.

L’origine magmatica implica chiaramente che l’argilla si sia formata dalla lava vulcanica, e non dall’acqua, sicuramente più fredda del magma. Ma non è tutto: a mettere ancor più in discussione le teorie finora sviluppate riguardo Marte è stata un’ulteriore scoperta degli studiosi del Colorado. La presenza di magnesio e ferro all’interno dell’argilla analizzata, infatti, ha insospettito i ricercatori, i quali hanno così deciso di esaminare alcune argille provenienti dall’Atollo Mururoa, in Polinesia.

I risultati degli esami non solo hanno evidenziato sostanziose somiglianze con le argille del Pianeta Rosso, ma hanno anche dimostrato che le argille polinesiane hanno avuto origine dal liquido magmatico, escludendo così la presenza di acqua liquida nella formazione del materiale.

Insomma, è davvero impossibile trovare tracce di vita su Marte? Chissà. Non ci resta che attendere.

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy