• Google+
  • Commenta
14 marzo 2013

Defibrillatore sottocutaneo – Impiantato in Calabria di un defibrillatore sottocutaneo

Nuovo laboratorio di microbiologia a Unicz
Defibrillatore sottocutaneo a Unicz

Defibrillatore sottocutaneo a Unicz

Università Magna Grecia Catanzaro Impiantato in Calabria per la prima volta, un defibrillatore sotto cutaneo S-ICD inseribile senza toccare il cuore.
L’intervento è stato realizzato dalla Divisione di Cardiologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, diretta dal Prof. Ciro Indolfi

Una paziente, affetta da una severa cardiomiopatia dilatativa, già stata sottoposta a numerosi interventi chirurgici, by-pass aortocoronarico e precedenti impianti inefficaci di defibrillatori, è stata trattata con successo presso la Cardiologia del Campus universitario catanzarese con un innovativa terapia considerato che non era stato possibile l’impianto di un defibrillatore convenzionale.

L’impianto è stato effettuato presso la Divisione di Cardiologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, diretta dal Prof. Ciro Indolfi, con il team elettrofisiologico del Dott. Antonio Curcio e Dott. Giuseppe Santarpia.

Il defibrillatore impiantato in questa paziente ha ricevuto l’autorizzazione alla distribuzione dalla “Food and Drug Administration” nel 2012 e trova un campo di applicazione o nei soggetti giovani nei quali, vista la lunga aspettativa di vita, non è ragionevole impiantare in modo permanente numerosi cateteri nel cuore e nei vasi o, come nel caso effettuato presso la Cardiologia dell’Università di Catanzaro, nei pazienti in cui vi è una impossibilità nell’impiantare defibrillatori standard per mancanza di accessi venosi.

«E’ con grande soddisfazione – afferma il Prof. Ciro Indolfi, Direttore della Cattedra di Cardiologia e URT del CNR dell’Università Magna Graecia – che abbiamo potuto offrire a questa paziente ,che non aveva altre opzioni terapeutiche, una terapia innovativa con lo scopo di prevenire la morte improvvisa ed aumentare, quindi, la sopravvivenza.

Il defibrillatore sottocutaneo utilizzato rappresenta una delle nuove frontiere della cardiologia mini invasiva, insieme alle valvole percutanee, agli stents coronarici assorbibili, alle endoprotesi percutanee per gli aneurismi aortici. Oggi tutte queste innovazioni sono disponibili presso il Centro Cardiologico del Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.

La vita media oggi è aumentata di circa 7 anni e tale aumento della sopravvivenza è legata anche alle innovazioni tecnologiche nel campo delle malattie cardiovascolari, che rappresentano, come è noto, la causa di morte numero uno in Italia. Con orgoglio possiamo affermare – ha proseguito il Prof. Ciro Indolfi – che tutte queste innovazioni sono oggi disponibili nella nostra Regione dove, nel Campus catanzarese oltre ad attrezzature di avanguardia esistono elevate competenze professionali. L’emodinamica dell’Università è stata la prima struttura pubblica della Regione ad iniziare la rete per l’emergenza cardiologica allo scopo di trattare tempestivamente gli infarti miocardici con l’applicazione degli stents. Nel laboratorio di emodinamica dell’Università, infatti, sono stati trattati più di 23.000 pazienti con altissimi risultati clinici».

Grazie ad una grande sinergia tra specialità e professionalità diverse con il supporto dell’Azienda Ospedaliera, Università degli Studi di Catanzaro e CNR oggi la Cardiologia del Campus del capoluogo calabrese è in grado di offrire ai pazienti un livello di prestazioni sanitarie superiore alla media nazionale non rendendo necessaria, in questo campo, la necessità di emigrazione sanitaria.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy