• Google+
  • Commenta
11 marzo 2013

Educazione Cittadinanza: Insegnanti europei per educare a Unitn

Verso un nuovo modello politico a Unitn
Educazione Cittadinanza a Unitn

Educazione Cittadinanza a Unitn

Dal 12 al 15 marzo si incontreranno a Trento insegnanti e docenti universitari di sei Stati europei (Spagna, Portogallo, Germania, Inghilterra, Romania, Italia), partner del progetto ECLIPSE (acronimo di “European Citizenship Learning In a Programme for Secondary Education – Europa e Cittadinanza, l’apprendimento in un programma per le scuole secondarie”), cofinanziato dalla Commissione europea nel programma Lifelong Learning Programme (LLP).

Il progetto Educazione Cittadinanza è coordinato dall’Università di Trento con Olga Bombardelli (cattedra Jean Monnet) in collaborazione con alcune scuole del Trentino (Istituto comprensivo di Mezzolombardo e Istituto Tecnico Tecnologico di Rovereto) e di altre regioni (come l’Istituto Tecnico “Sallustio Bandini” di Siena).

Nell’ambito delle giornate di studio, confronto e approfondimento, sono aperti al pubblico i lavori di martedì 12 marzo alle 15 al Dipartimento di Lettere e Filosofia – aula 4. La partecipazione è valida ai fini dell’aggiornamento professionale. Sarà rilasciato attestato di presenza.

Gli insegnanti e i ricercatori dei diversi Stati partner a Trento avranno l’occasione di conoscersi, di condividere il lavoro comune svolto a distanza. La condivisione di scelte e lo scambio reciproco, la comparazione dei curricula e dei libri di testo, lo sviluppo di materiale didattico idoneo permettono di adottare le soluzioni più valide e di attivare nuove strategie, più efficaci e fondate sotto l’aspetto scientifico. Il progetto focalizza l’attenzione sulla maturazione civica e la responsabilità, come processo interiore, come informazione, capacità di selezionare le fonti di informazione.

L’obiettivo di Eclipse ( Educazione Cittadinanza ) è sviluppare la consapevolezza e la competenza civica dei cittadini europei fin dagli anni della scuola. I partner consorziati intendono potenziare la preparazione dei giovani e la loro apertura internazionale, guidandoli e motivandoli a una cittadinanza consapevole, con l’apprendimento di informazioni e di competenze che li aiutino a orientarsi nella complessità di un mondo sempre più difficile.

L’essere cittadini responsabili non riguarda solo i momenti elettorali, ma comprende aspetti economici (lavoro, produzione e consumo), sociali e culturali che scandiscono la vita di ogni giorno. Si lavora affinché gli studenti e gli insegnanti europei offrano un insegnamento di alta qualità, sappiano motivare i giovani ad uno studio autonomo; si sviluppano e diffondono buone pratiche.

Si va dall’aggiornamento degli insegnanti allo sviluppo di un portfolio per l’apprendimento autonomo e responsabile degli studenti, alla produzione di unità di apprendimento. L’attività didattica prevista si realizza con studenti di 14 e 15 anni, collegando l’educazione civica alla preparazione generale dei ragazzi verso le loro scelte future rispetto a ulteriori studi o all’ingresso nel mondo del lavoro.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy