• Google+
  • Commenta
16 aprile 2013

Unibus. Il progetto Unibus prorogato fino al 30 aprile 2014

Università degli Studi di CATANIA – Progetto Unibus: Università e Amt insieme per la mobilità sostenibile, il progetto Unibus prorogato fino al 30 aprile 2014

Per professori, dipendenti e studenti dell’Ateneo biglietti dell’autobus a prezzi ridotti, validi anche sul nuovo Brt e sulla metropolitana

E’ stato prorogato fino al 30 aprile 2014 il progetto Unibus, che consente a studenti regolarmente iscritti, docenti, personale tecnico-amministrativo – ma anche contrattisti, borsisti, dottorandi che prestano servizio nell’Ateneo di Catania – di usufruire di uno speciale carnet-abbonamento da 20 biglietti della durata di 60 minuti, validi per tutte le linee dell’Amt e sulla linea metropolitana della Ferrovia Circumetnea, al prezzo agevolato di 12,50 euro (circa 60 centesimi a biglietto, che a prezzo pieno costano invece 1 euro).

I biglietti del carnet potranno inoltre essere impiegati per viaggiare sul nuovo Brt Due Obelischi – Piazza Stesicoro, prendendolo dalle fermate della linea del bus rapido urbano, ma non dal parcheggio scambiatore Due Obelischi.

L’iniziativa e Progetto Unibus è promossa dall’Ufficio di Mobility Management (MoMaCt) dell’Università di Catania e dall’Azienda metropolitana trasporti, per promuovere la mobilità sostenibile tra il personale e gli studenti dell’Ateneo, incentivandoli così ad utilizzare quotidianamente il bus urbano o la metro al posto dell’autovettura privata per raggiungere le sedi universitarie di studio o lavoro.

Aderendo al Progetto Unibus, oltre a risparmiare in termini di stress di guida e parcheggio, gli utenti universitari potranno contribuire a rendere più vivibile la città. Per acquistare i primi quattro carnet dovranno inoltre compilare e consegnare un questionario sulle proprie abitudini di mobilità (scaricabile anche dai siti internet www.amt.ct.it o www.unict.it/momact), nel quale potranno esprimere le proprie opinioni sul sistema di trasporto pubblico e comunicare suggerimenti per il miglioramento del servizio.

Le modalità per usufruire del servizio sono le stesse adottate finora. I carnet sono nominali (intestati al dipendente o studente), indivisibili e non cedibili ad altri, vanno esibiti su richiesta del personale Amt insieme a un documento di riconoscimento valido e potranno essere acquistati previa presentazione di una valida documentazione che attesti i requisiti di “studente”, “dipendente”, “docente” e delle altre figure a cui è aperta la partecipazione, in tre distinti punti abilitati: l’Ufficio Abbonamenti Amt di via Sant’Euplio 168, a Catania, e i chioschi Amt di piazza Papa Giovanni XXIII (Stazione centrale) e di piazzale Raffaello Sanzio.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy