• Google+
  • Commenta
2 maggio 2013

Comunicare l’Europa. Giornali e integrazione europea, 1939 – 1979

Università degli Studi di PERUGIA – Fra Perugia ed Assisi l’iniziativa Comunicare l’Europa. Giornali e integrazione europea, 1939 – 1979

Ha preso il via questa mattina, alla Facoltà di Scienze politiche, il convegno di studio internazionale Comunicare l’Europa “Communicating Europe. Journals and European Integration, 1939 – 1979” organizzato nell’ambito della Giornata dell’Europa 2013.

La giornata inaugurale ha per tema “La stampa dei movimenti per l’unità europea”; i lavori, nel pomeriggio, si svolgono alla Cittadella di Assisi dove si concluderanno nella mattinata di sabato.

Il convegno Comunicare l’Europa, che si inserisce nel quadro delle iniziative per la candidatura di Perugia-Assisi a Capitale Europea della cultura 2019, è organizzato dall’Associazione Universitaria di Studi Europei (AUSE) in collaborazione con la cattedra di Storia delle Relazioni Internazionali della Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Perugia e il Centro Interuniversitario di Studi sulle Organizzazioni Internazionali (CISOI), diretti dal professor Luciano Tosi, con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e dei Comuni di Perugia e di Assisi.

“Il convegno Comunicare l’Europa vede la partecipazione di alcuni fra i maggiori studiosi italiani e europei della storia dell’ integrazione europea – spiega il professor Giorgio Eduardo Montanari, preside della Facoltà di Scienze politiche – e analizza l’atteggiamento assunto nei confronti del processo di integrazione europea da numerosi organi di stampa a carattere politico, economico, sociale e giuridico nel periodo compreso fra gli anni del secondo conflitto mondiale e il 1979, anno della prima elezione diretta del Parlamento europeo. Si vuole in tal modo mettere a fuoco le diverse ‘visioni di Europa’ elaborate nelle democrazie dell’Europa occidentale ma anche quelle che si avevano nell’Unione Sovietica e negli Stati Uniti”.

Nel corso dei lavori particolare attenzione sarà dedicata alle riviste del movimento federalista europeo e a quelle delle forze politiche laiche, cattoliche e socialiste. L’obiettivo del convegno è quello di evidenziare l’atteggiamento dell’opinione pubblica nei confronti dell’unità europea e al tempo stesso di mettere in luce il ruolo che le varie pubblicazioni hanno svolto nel ‘comunicare’ ai cittadini l’esperienza dell’integrazione nelle sue implicazioni politiche, sociali ed economiche, fino alla nascita e allo sviluppo di una vera e propria ‘comunicazione europea’ messa in atto dalle istituzioni comunitarie.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy